Come cambiare l’indirizzo IP del proprio PC

Le ragioni per cui molti internauti desiderano poter cambiare il loro indirizzo IP sono diverse. Tra queste la possibilità di proteggersi dalla massima sorveglianza. In questa guida vedremo cambiare il proprio indirizzo IP su Windows.


Perché voler cambiare l’indirizzo IP

L’indirizzo IP (Internet Protocol) è un codice identificativo del proprio computer che permette di connettersi ed essere localizzati in rete. Questo indirizzo IP è in un qual modo una specie di carta di identità del proprio computer. Le necessità correlate al voler cambiare indirizzo IP possono essere diverse: aggirare la legge contro i download illegali, ma anche per voler proteggere il proprio anonimato durante la navigazione.



Cos’è un indirizzo IP? L’indirizzo IP è una serie di cifre che presentano l’indirizzo del proprio PC o compuer in rete. Generalmente il PC connesso ad internet presenta almeno due indirizzi IP: un indirizzo IP locale, utilizzato per la rete interna e per un insieme di dispositivi che vogliono connettersi al router e un indirizzo IP pubblico o esterno che il fornitore d’accesso a internet (un Internet Service Provider) attribuisce al router e che appare su tutti i computer connessi alla propria rete locale. A seconda del fornitore del servizio si può disporre di un indirizzo IP statico o di un IP dinamico. Nel caso dell’IP statico l’ISP attribuisce in modo definitivo un indirizzo IP ad ogni abbonato. In questo caso non è consentito alcun rinnovo dell’indirizzo né è possibile cambiarlo: l’indirizzo IP resta lo stesso. In caso di un indirizzo IP dinamico (o variabile), l’IP può essere cambiato regolarmente tramite l’ISP.

Cambiare IP del computer

Per cambiare l’indirizzo IP, sulla maggior parte dei fornitori d’accesso, è sufficiente seguire la seguente procedura: cliccare simultaneamente i tasti Windows + R per entrare sul cmd, digitare il comando
ipconfig /flushdns
per resettare la cache DNS, selezionare
ipconfig /release
per rilasciare l’indirizzo IP attuale. Infine, selezionare
ipconfig /renew
per rinnovare l’indirizzo IP.

Se così facendo il proprio indirizzo IP non cambia, è probabile che il fornitore dell’accesso IP possieda un indirizzo IP statico e non indirizzi IP dinamici, dunque la procedura sarà differente.

Come cambiare l’indirizzo IP locale in DHCP

Aprire il menu Esegui (con la scorciatoia di tastiera tasto Windows + R). Digitare cmd per aprire il prompt dei comandi e cliccare Invio. Una apertasi la finestra di comando digitare
ipconfig /all
e poi cliccare Invio. Questo comando visualizzerà il proprio indirizzo IP attuale. Digitare
ipconfig /release
e ancora Invio per poter rilasciare l’indirizzo IP. Una volta che il comando è stato eseguito, digitare
ipconfig /renew
, Invio e modificare l’indirizzo IP. Digitare ancora
ipconfig /all
e Invio per poter controllare che le modifiche siano state correttamente eseguite. Poi digitare Esc > Invio per poter chiudere il prompt dei comandi.

Cambiare l’indirizzo IP locale manualmente

Entrare nelle proprietà di gestione del WiFi. Qui fare doppio clic su Protocollo Internet (TCP/IP). Definire l’indirizzo IP scelto. Per farlo bisogna conosce bene la rete per poter attribuire un indirizzo IP nella giusta rete che non sia utilizzata da un altro dispositivo, il gateway predefinito e i server DNS coretti.

Modificare l’indirizzo IP pubblico

I fornitori d’accesso alla rete ISP raramente lasciano la possibilità di modificare il proprio indirizzo IP pubblico, salvo eccezioni in cui sono presenti indirizzi IP dinamici disponibili per periodi ristretti. L’indirizzo IP cambia, in tali casi, in maniera automatica e periodica. Tuttavia, esistono dei software che permettono di utilizzare una rete proxy, ossia dei sistemi il cui indirizzo IP prende in prestito delle connessioni. Trattasi di un metodo che maschera il proprio indirizzo IP invece che modificarlo. Un programma per cambiare indirizzo IP su Mac è Tuxler, mentre per Windows vi sono Hotspot Shield, UltraSurf.

Cambiare indirizzo IP è legale

Sì, cambiare indirizzo IP è legale. Alcuni utenti vendono cambiare l’indirizzo IP ad ogni reset del proprio modem. Ciò che invece è illegale è utilizzare il cambio IP per il download di prodotti o servizi coperti dal diritto d’autore (copyright), senza pagare.

Leggi anche: Come rilevare il proprio indirizzo IP.

Foto: © Pixabay.
L'articolo originale è stato scritto da jak58. Tradotto da e-claudia. Ultimo aggiornamento 22 febbraio 2018 alle 10:36 da AntonelloCCM.
Il documento intitolato «Come cambiare l’indirizzo IP del proprio PC» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.
Aumentare il segnale del WiFi
Aumentare il segnale del WiFi