13
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come formattare una chiavetta USB

A volte la tua chiavetta USB potrebbe mostrare meno spazio di quanto sia effettivamente disponibile, anche dopo che alcuni file sono stati cancellati dall'unità. Quando ciò accade, risulta molto utile formattarlo. Questa procedura cancella definitivamente tutti i dati memorizzati sulla pendrive e ne ripristina la piena capacità.




Quale file system scegliere per formattare una chiavetta UBS

Attualmente, le memoria USB possono essere formattata con i sistemi di archiviazione FAT (FAT 16 o FAT 32) e NTFS, a seconda delle necessità dell'utente.

Vantaggi e svantaggi dei diversi sistemi di archiviazione:

FAT 16

Utilizzato in memoria USB di piccole capacità (come al massimo da 2 GB). Supportato da sistemi operativi MS-DOS e tutte le versioni Windows. Dimensione massima dell'archivio: 2 GB.

FAT 32

Utilizzato preferibilmente su memorie multimediali. Supportato da tutte le versioni Windows a partire da Windows 95 OSR2. Dimensione massima dell'archivio: 4 GB.

NTFS

Utilizzato per salvare file di oltre 4 GB di capacità. È supportato da tutte le versioni Windows a partire da Windows NT 4. Dimensione massima dell'archivio: illimitato in pratico (in teoria 16 EiB).

Come formattare una chiavetta USB in Windows

Utilizzando il prompt dei comandi

Connetti la memoria USB alla porta del tuo computer. Apri Start > Esegui (o clicca sulla scorciatoia di tastiera Windows+ R su Windows 8 e 10). Digita cmd e fai cli su Accetta. Inserisci il seguente comando, poi clicca su Invio:

format /q /x G:


Nota: rimpiazza la lettera G con la lettera assegnata alla tua memoria USB.

En FAT

Per formattare una memoria USB in FAT, inserire la memoria USB in una delle porte USB del PC. Quindi, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona Computer (Questo PC in Windows 10) e selezionare Gestisci per accedere alla console di gestione del computer. Quindi, fai clic su Gestione disco (sezione Archiviazione). Fare clic con il tasto destro sul dispositivo USB e selezionare Formatta.

Se la memoria ha più di 2 GB di capacità, è preferibile scegliere FAT 32. Poi clicca .

Su NTFS

Per default, Windows non consente di formattare una USB in NTFS. Tuttavia, può essere eseguito in NTFS. Devi solo formattare l'USB in FAT32, quindi digitare il seguente comando in una finestra di MS-Dos:

convert X: /FS:NTFS /NoSecurity

Rimpiazza la X con la lettera corrispondente la tua USB.

Poi dopo alcuni minuti, la tua USB sarà in NTFS per esser formattata.

Formatta la chiave USB su Mac OS

Gli utenti di Mac OS possono formattare le loro chiavi USB nel formato FAT in pochi semplici passaggi.

Apri Disk Utility e seleziona l'icona della chiave USB sul lato sinistro della finestra. Quindi fare clic sulla scheda Partizione nella finestra di destra.

Sostituisci la corrente con 1 partizione e quindi fai clic su Opzioni > Master Boot Record (MBR).

Fai clic su OK per confermare la selezione. Quindi, nella finestra principale, scegli l'opzione MS-DOS (FAT). Assegna un titolo a questo volume e termina cliccando Applica.


Formattare una USB su Linux

Puoi utilizzare Gparted su Linux per formattare un USB in NTFS. Questo software ti consentirà di creare partizioni nel formato FAT16, FAT32 o NTFS. GParted è compatibile con la maggior parte dei sistemi Linux.

Foto: © Unsplash.
13
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Come formattare una chiavetta USB » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.