Bloccare la pubblicità su Android

Fai una domanda
Le applicazioni gratuite disponibili sul Play Store sono spesso piene di pubblicità. Anche se queste permettono agli sviluppatori che l'hanno creata una giusta remunerazione, sono a volte abusive e nocive per l'utente. È possibile installare un'applicazione che permette di bloccare le pubblicità, ma non ne troverete sul Play Store, dato che Google ha deciso di bannarle. In questa guida illustreremo le diverse soluzioni per procedere al blocco delle pubblicità sui dispositivi Android.


Bloccare contenuti pubblicitari con AdBlock Plus

Per installare l'app di AdBlock Plus sul proprio dispositivo, bisognerà per prima cosa autorizzare lo smartphone a installare delle applicazioni di origine sconosciuta.

Entrare in App, poi Impostazioni del telefono e da qui scorrere fino alla categoria Sicurezza. Infine, puntare l'opzione che segnala Fonti sconosciute.

Si potrà provvedere a scaricare l'app di AdBlock Plus dal sito ufficiale.

Bloccare le pubblicità su Android togliendo il WiFi

Un'altra soluzione permette di evitare le pubblicità: togliere l'accesso a internet nello smartphone. La pubblicità è in effetti visualizzata tramite server e se spegniamo le connessioni 3G e WiFi, non possono più essere visualizzate. Questa soluzione è valida solo per app e giochi che non necessitano di connessione per funzionare.

Eliminare notifiche indesiderate su Android

Oltre alle pubblicità, esistono notifiche indesiderate che possono apparire sullo smartphone. App come AirPush Detector o Addons Detector identificano le applicazioni che visualizzano le pubblicità nelle notifiche. In questo modo capirete quale applicazione invia pubblicità nella barra delle notifiche.

Foto: © Google.
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti