2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come bloccare chiamate e messaggi su Android

Che sia uno sconosciuto che vuole venderci qualcosa o un ex che non vuole lasciarci soli, bloccare le chiamate e gli SMS in arrivo da determinati numeri può essere utile in molte occasioni. Fortunatamente, la soluzione a questo problema risiede già nel sistema operativo del tuo telefono e, salvo eccezioni, non avrai bisogno di installare alcuna app aggiuntiva.



Importante: la seguente guida si basa su esempi tatti da un LG G6 ThinQ con Android 9.0 Pie. A seconda della marca del tuo dispositivo e della versione di Android installata, i nomi delle diverse funzioni ed i percorsi per accedervi potrebbero variare leggermente. In ogni caso troverai sempre un modo per bloccare le chiamate all'interno dell'applicazione Telefono su tutti i dispositivi con Android 6.0 o superiore delle marche più diffuse (Huawei, Xiaomi, Google Pixel, LG, Motorola, HTC, OnePlus ...).

Bloccare un numero sconosciuto

Apri l’app Telefono del proprio smartphone:



A questo punto scegliere il numero da bloccare nella sezione Chiamate. Nella scheda che si aprirà con i dettagli della chiamata, toccare i tre puntini verticali in alto a destra e poi selezionare Blocca numero:



Si aprirà una piccola finestra di conferma. Toccare ancora Blocca:


Bloccare un contatto in rubrica

Per bloccare un numero salvato tra i contatti, aprire l’app Telefono e poi selezionare Rubrica. A questo punto scegliere il contatto da bloccare, in modo da aprire la scheda relativa. Fatto ciò, tenere premuto il dito sul numero, in modo che venga mostrato un piccolo menu a tendina. Una volta aperto, qui cliccare su Blocca numero:



Come visto precedentemente, anche in questo caso si aprirà una finestra di conferma. Toccare nuovamente Blocca:


Creare una lista dei numeri bloccati (Blacklist)

Accedere alla scheda Chiamate dell’app Telefono e poi toccare l’icona menu (i tre puntini verticali in alto a destra). Da qui toccare la voce Impostazioni chiamate:



Nella pagina che si aprirà, selezionare Blocco chiamata & Rifiuta con messaggio



A questo punto, selezionare la voce Numeri bloccati:



Una volta aperta la lista dei numeri bloccati, toccare il tasto +:



Da qui si aprirà una nuova finestra che consente di aggiungere un numero dalla Rubrica, dalla scheda Chiamate o, addirittura inserire un Nuovo numero:


Bloccare i numeri privati o sconosciuti

Accedere alla sezione Blocco chiamata & Rifiuta con messaggio delle impostazioni chiamata e spostare il cursore su ON, nella sezione Numeri privati:

Lo smartphone non ha il blocco chiamate, cosa fare?

Se il proprio smartphone Android non ha la funzione del blocco chiamate, si può sempre risolvere il problema grazie all’utilizzo di un’app. In questo caso si consiglia Call Blocker, scaricabile da qui: Call Blocker per Android download.

Dopo averla installata, accettare i vari permessi per accedere alla rubrica e alla lista contatti. Toccare quindi l’icona a forma di imbuto e poi Blacklist:



Fatto ciò, toccare l’icona a forma di +<bold>, in alto a destra:



In seguito scegliere dove si trova il numero che si desidera bloccare: dalla <bold>lista chiamate
, dai contatti o cercarlo manualmente:



Infine basterà selezionare il numero scelto e confermare toccando il tasto Add (aggiungi):




La prossima volta che il numero tenterà di chiamare, questo verrà bloccato in automatico.

Per sbloccare il numero precedentemente bloccato, basterà tornare nella Blacklist, selezionare il numero scelto e toccare il tasto Remove.

Truecaller: app per bloccare le chiamate

Un'altra alternativa da poter utilizzare per bloccare le chiamate e i messaggi indesiderati è Truecaller è una delle applicazioni più efficaci per contrastare la ricezione di chiamate commerciali, conosciute anche come spam telefonici. Gratuita è compatibile con dispositivi Android e iOS.

Una volta scaricata e installata, l’app richiederà l’accesso al proprio servizio di chiamate. In questo modo, e grazie al sul database, Truecaller rileverà in automatico i numeri registrati come spam e si potrà così decidere se rispondere o meno.

Inoltre si potrà consultare le chiamate bloccate nella lista “chiamate spam”. Truecaller permette agli utenti di partecipare all’ampliamento del suo database, in modo tale che, se si riceve una chiamata commerciale non ancora inserita nell’app, è possibile segnalarla e farla inserire nella lista di contatti spam.

Foto: © 123RF.com
2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Come bloccare chiamate da anonimo su Android » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento