Come scrivere a se stessi su WhatsApp

WhatsApp sta lanciando Message Yourself, una nuova funzionalità che ti consente di scrivere messaggi a te stesso su WhatsApp. Questo potrebbe sembrare bizzarro, ma in realtà ci sono diversi vantaggi nel farlo, come ad esempio lasciare memo vocali, elenchi di cose da fare, salvare foto e altro ancora. In questo articolo vedremo insieme come mandare messaggi a se stessi su WhatsApp con Message Yourself.

Quali sono i vantaggi di scrivere a sé stessi su WhatsApp?

Avere una chat di WhatsApp in cui sei presente solo tu, ha molti vantaggi, tra cui:

  • Prendere appunti: con questo trucco potrai annotare la lista della spesa, la serie TV che il tuo amico ti ha consigliato o a chi hai prestato il libro che tanto ti è piaciuto. Tutte queste informazioni saranno salvate in una chat che potrai vedere solo tu (da smartphone o dalla versione WhatsApp per PC). Inoltre, utilizzando la funzione Cerca trovare gli appunti memorizzati sarà veramente semplice.
  • Salvare informazioni in cloud: questo trucco ti permette di salvare tutti i tipi di file e dati, dai video alle note vocali, fino alle carte di imbarco e i luoghi che intendi ricordare. L’importante è assicurarti di condividere ciò che desideri salvare nella chat con te stesso, come se si trattasse di una memoria virtuale o di un servizio in cloud facilmente accessibile.
  • Puoi pinnare la tua chat in alto nella lista dei contatti per non dimenticare.

Come si usa Message Yourself di WhatsApp?

La funzione Message Yourself ti consente di comunicare con te stesso con un semplice touch sullo schermo. Basta iniziare una nuova conversazione e, quando viene visualizzato l'elenco dei contatti, selezionare il proprio profilo, che appare in alto. Si apre quindi una discussione completamente crittografata. Per sfruttare questa opzione, devi avere almeno la versione WhatsApp 22.23.74 su iOS o la versione 2.22.23.77 su Android (ancora in versione beta e non ancora disponibile per tutti). Meta sta attualmente implementando la funzionalità per tutti i suoi utenti, quindi se ancora non la vedi disponibile non preoccuparti, dovrebbe arrivare nelle prossime settimane. Se nel frattempo trovi questa funzione troppo allettante e non vuoi aspettare oltre, prova quest’alternativa.

Come mandare messaggi a te stesso su WhatsApp senza la funzione Message Yourself?

Dopo aver installato WhatsApp sul tuo dispositivo, inserisci il tuo numero di telefono nella tua rubrica, come se volessi aggiungere un nuovo contatto, però con il tuo nome e numero.

  • Una volta fatto, non ti resta che scrivere i tuoi messaggi o inviarti file, messaggi vocali, foto e video.

Foto: © Alexey Malkin - Shutterstock.com; Meta.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Potrebbe anche interessarti
Il documento intitolato « Come scrivere a se stessi su WhatsApp: Android, iPhone » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.