0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Cos’è WiFi 6

La nuova generazione di WiFi è denominata WiFi 6. È il nuovo standard delle reti wireless istituito dalla Wi-Fi Alliance (un’organizzazione no-profit che promuove la tecnologia WiFi e fornisce i certificati e le classificazioni dei dispositivi WiFi), che nel ha introdotto delle denominazioni semplificate, da WiFi 1 (prima generazione) a WiFi 6 (sesta generazione), al fine di facilitare l’identificazione da parte gli utenti. Nel 2019 il primo dispositivo dotato di WiFi 6 ha fatto la sua comparsa sul mercato. In questo articolo ti spiegheremo cos’è WiFi 6 e quali sono le differenze rispetto alle precedenti generazioni.



Cos’è la tecnologia WiFi 6

WiFi 6, conosciuto anche come IEEE 802.11ax è la nuova generazione di WiFi. Come le versioni precedenti, anche questo ti permette di connetterti a internet senza fili, ma in modo più veloce ed efficace rispetto ai suoi predecessori.

Differenze con le precedenti versioni di WiFi

Nello specifiche del tuo WiFi avrai probabilmente visto 802.11ac (Wi-Fi 5) o 802.11n (Wi-Fi 4), p anche a, b, g, se il tuo device è molto meno recente. Questi sono riferimenti al protocollo IEEE 802.11 conosciuti fino ad oggi:
  • WiFi 1 (802.11b) rilasciato nel 1999.
  • WiFi 2 (802.11a) rilasciato anche nel 1999.
  • WiFi 3 (802.11g) rilasciato nel 2003.
  • WiFi 4 (802.11n) rilasciato nel 2009.
  • WiFi 5 (802.11ac) rilasciato nel 2014 (la maggior parte dei device lo utilizzano ancora oggi)
  • WiFi 6 (802.11ax) rilasciato nel 2019 (la versione più recente).


Velocità del WiFi 6

Il WiFi 6 è teoricamente capace di raggiungere una velocità fino a 9.6 Gbsp (9600 Mbps), mentre il WiFi 5 raggiunge una velocità da 433Mbps a 1.7 Gbps. Tuttavia, secondo l’ultimo rapporto dello Speedtest Global Index, l’Italia registra una velocità di connessione delle reti fisse di 59.99 Mbps e ciò significa che si è veramente lontani dal poter trarre il maggior profitto dalla velocità (teorica) che si può raggiungere con l’utilizzo della tecnologia WiFi 6.

Altri miglioramenti del WiFi 6

  • Migliore durata della batteria dei dispositivi connessi. Essendo più efficienti, i dispositivi mobili dureranno più a lungo.
  • Migliori performance quando più dispositivi sono connessi. Potrai vedere film in streaming su Netflix in una stanza, mentre qualcun altro gioca online in un’altra stanza senza perdita di qualità.



Scoprire se il dispositivo è compatibile con WiFi 6

Quando acquisti un nuovo dispositivo mobile o un ruter, controlla se nelle specifiche compare la dicitura 802.11ax (WiFi 6). Potrebbe anche essere presente il logo della certificazione WiFi 6 nei dispositivi certificati dalla WiFi Alliance.

WiFi 6 è compatibile con le precedenti versioni?

Come tutti i recenti aggiornamenti WiFi, anche WiFi 6 sarà compatibile con tutti i dispositivi che utilizzano le precedenti generazioni WiFi. Questa tecnologia dovrebbe inoltre migliorare l’efficienza dei vecchi dispositivi.


Quali dispositivi utilizzano WiFi 6

La maggior parte degli attuali device in circolazione utilizzano ancora WiFi 4 e WiFi 5. Soltanto i dispositivi lanciati a partire dal 2019 sono compatibili con WiFi 6. Ad esempio il nuovo Notebook Dell XPS incorpora la tecnologia WiFi 6.

Naturalmente, non tutte le aziende si sono aggiornate allo stesso modo. Apple ha già incorporato WiFi 6 nel suo iPhone 11, ma non l’ha ancora fatto in nessuno dei suoi Mac (iMac, MacBook Pro, MacBook Air).

Perché passare a WiFi 6

Per poter beneficiare dei miglioramenti di WiFi 6 è necessario acquistare un nuovo dispositivo (smartphone, TV, laptop, ecc.). Non è sufficiente acquistare un nuovo router WiFi 6 e pensare di migliorare la qualità del WiFi se tutti i dispositivi che utilizzi sfruttano ancora la tecnologia WiFi 4 o WiFi 5.

A questo proposito esistono due scuole di pensiero. Puoi aspettare ancora un po’ fino a quando la maggior parte dei dispositivi non sia compatibile con WiFi 6 o prepararti da adesso per il futuro e assicurarti che tutti i dispositivi che acquisti incorporino questa tecnologia (lo svantaggio di questa ultima opzione e che i device WiFi 6 sono molto più cari rispetto ai dispositivi compatibili con WiFi 5).



Al giorno d’oggi, la maggior parte degli utenti non sarà in grado di sfruttare al meglio i router WiFi 6 se i loro dispositivi sono solo compatibili con la tecnologia precedente. Potrebbero infatti passare degli anni prima che WiFi 6 diventi di uso comune. Tuttavia, anche se si dispone di un solo dispositivo con WiFi 6 (ad esempio il router) gli altri device WiFi 5 potranno connettersi in quanto questo è retrocompatibile.

Ne vale la pena?

I primi utilizzi di ogni nuova tecnologia hanno sempre un prezzo e, in questo caso, non sarai subito in grado di apprezzare al massimo le potenzialità di WiFi 6. Potrai però utilizzare più facilmente i dispositivi WiFi 5 nel prossimo futuro, trovando anche degli sconti interessanti sui dispositivi che utilizzano ancora questa tecnologia.

Infine, se la tua connessione internet non è in grado di raggiungere la velocità teorica di WiFi 6, non ha poi molto senso cambiare già da adesso. Una cosa rimane comunque chiara: WiFi 6 è il futuro (almeno fino a quando non verrà rilasciato WiFi 7)!

Photo: Unsplash.
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Cos’è WiFi 6 » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.