0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Migliori metodi di pagamento per il proprio e-commerce

Al giorno d’oggi, sempre più persone decidono di avviare un’attività e-commerce o un negozio online, in modo da aumentare le vendite del proprio negozio fisico. In questi casi è comunque necessario utilizzare dei metodi di pagamento sicuri e affidabili per i propri clienti, in modo che ciò incoraggi i clienti a fare acquisti in tutta sicurezza. In questo articolo verranno mostrati i migliori metodi di pagamento per il proprio e-commerce, ricordando che bisogna adottarne diversi, che possano adattarsi al meglio alle condizioni dei propri clienti.



Metodi di pagamento più usati online: PayPal

PayPal nel corso degli anni è diventato uno dei metodi di pagamento più usati sul web, grazie alla sua semplicità d’utilizzo: una volta che il cliente ha creato il suo account sulla piattaforma, non sarà necessario inserire ogni volta i propri dati bancari, ma sarà la stessa PayPal a gestire automaticamente il pagamento, con la massima affidabilità.

Inoltre, PayPal offre massima fiducia all’utente perché, in caso di problemi relativi al pagamento di un articolo, l’azienda tende a favorire il consumatore.


Pagamento con carta di credito (POS virtuale)

Un POS (Point Of Sale) è un apparecchio che consente di pagare con carta di credito in un negozio fisico. Il termine POS virtuale si riferisce al contratto che un negozio e-commerce firma con una banca per poter gestire i pagamenti con carta di credito o carta di debito online, tramite il gateway della banca.

Il maggior vantaggio di questa pratica riguarda l’immediatezza e la totale sicurezza della transizione, sia per il commerciante, sia per il cliente, grazie al pagamento criptato che viene garantito dalla banca. Inoltre, per la transizione, quest’ultima prende una percentuale di commissione relativamente bassa, che va dallo 0,5% al 2%.


Bonifico bancario

Uno dei metodi più tradizionali di pagamento è quello del bonifico bancario. In questo caso, il cliente invierà il pagamento dell’articolo o lo potrà acquistare facendo un bonifico al conto bancario indicato. Questo tipo di pagamento è indicato per quelle persone che non si sentono al sicuro inserendo le proprie coordinate bancarie sul web.


In generale, la banca addebiterà una commissione per effettuare il bonifico (a carico del cliente). Inoltre questo impiegherà più tempo nel ricevere l’ordine, poiché l’invio dell’articolo avverrà soltanto una volta che il commerciante abbia ricevuto il pagamento (solitamente il bonifico impiega qualche giorno prima di essere visualizzato sul conto del ricevente).

Pagamento in contrassegno

Come il bonifico, anche il pagamento in contrassegno fa parte dei metodi di pagamento “tradizionali”. Una volta ordinato un articolo su un negozio e-commerce, il cliente lo pagherà in contanti al momento della consegna (al corriere che avrà consegnato il pacco). Questo metodo è che ispira fiducia nel cliente, soprattutto quando si tratta di un’azienda e-commerce non molto nota o appena creata. Tra gli svantaggi del pagamento in contrassegno, dal punto di vista del commerciante, bisognerà pagare il corriere che gestirà il pagamento e ci vorrà un po’ di tempo per riscuoterlo.

Migliori metodi di pagamento e-commerce per smartphone



Una delle ultime novità in tema di pagamenti online per e-commerce e negozi fisici è l’uso di e-wallet o monete virtuali, tramite app che permettono di pagare direttamente tramite smartphone. Queste app sono un’alternativa sempre più utilizzata dagli utenti. Tra queste, le più conosciute sono Google Pay (per dispositivi Android), Apple Pay (per iPhone, iPad e Apple Watch) e Samsung Pay (per dispositivi Samsung). Inoltre, recentemente, anche WhatsApp ha deciso di lanciare la propria piattaforma di pagamenti online, chiamata WhatsApp Pay anche se al momento è disponibile soltanto in pochi paesi.

Foto: © Yulia Grigoryeva - 123RF.com
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Migliori metodi di pagamento per il proprio e-commerce » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento