0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

I migliori smartphone per fotografare

Quale smartphone fa foto migliori? Fare delle foto di buona qualità non è una prerogativa riservata ai soli fotografi professionisti. Oggi. infatti. le caratteristiche della fotocamera sono diventate un fattore decisivo nella scelta di un nuovo smartphone. Ma questo lavoro di ricerca può risultare complicato perché le aziende produttrici di smartphone utilizzano tecnologie diverse che danno vita anche a varietà differenti di approcci fotografici, senza contare le preferenze e le esigenze personali dell'utente. Per facilitare la vostra scelta in questo articolo abbiamo deciso di presentare alcuni dei nuovissimi modelli smartphone 2021 con fotocamera migliore.

Perché i nuovi smartphone hanno più fotocamere?

Non dobbiamo sorprenderci se i telefoni hanno ad oggi più fotocamere. La tecnologia, infatti, progredisce rapidamente. Ma, ne abbiamo davvero bisogno e perché ci sono? La scelta di aggiungere più fotocamere ad un dispositivo permette al produttore di integrare obiettivi diversi con fini diversi. Ad esempio, gli obiettivi grandangolari vengono utilizzati per ottenere foto più ampie, mentre gli obiettivi sono disponibili per lo zoom ottico. Spesso, poi, succede che tutte le fotocamere integrate sul dispositivo, collaborino insieme per offrirti un'esperienza ottimale.

Miglior smartphone per foto

Cerchi un telefono con migliore fotocamera? Ecco i modelli scelti da noi per la nostra selezione dei migliori smartphone per fotocamera 2021, presentati qui di sotto in ordine del tutto casuale.

Samsung Galaxy S21 Ultra 5G

Samsung Galaxy S21 Ultra 5G ha quattro fotocamere posteriori (una fotocamera grandangolare da 108 MP f/1.8, una fotocamera ultra-wide da 12 MP f/2.2 e due teleobiettivi da 10 MP f/2.4 e f/4.9) e una fotocamera selfie da 40 MP. L'ultimo sensore HM3 di Samsung viene utilizzato nella fotocamera principale e, rispetto ai modelli precedenti, offre prestazioni migliorate quando si tratta di HDR, scarsa illuminazione e messa a fuoco automatica. Ed ha un’ottima riduzione del rumore.

Le impostazioni predefinite sono sufficienti per realizzare foto di buona qualità. Il bilanciamento del bianco e la resa cromatica sono molto accurate e possono essere regolate manualmente se appaiono troppo accentuate. Il livello di rumore è praticamente inesistente. Per quanto riguarda gli scatti notturni, in particolare, la modalità Notte è abbastanza utile, in quanto riduce il rumore e consente buoni livelli di dettaglio e saturazione del colore. L'app della fotocamera ha una modalità Ritratto e una Vista da Regista che mostra le immagini in diretta da tutte e quattro le fotocamere contemporaneamente, così da poter scegliere la migliore.

Oltre il costo piuttosto alto di questo smartphone, un altra critica che si potrebbe muovere al Samsung Galaxy S215G riguarda il risultato delle foto, che spesso appaiono eccessivamente elaborate.

Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G

Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G è dotato di tre fotocamere posteriori (una fotocamera grandangolare da 108 MP, una fotocamera ultra grandangolare da 12 MP, una fotocamera con obiettivo da 12 MP e un sensore AF laser) e una fotocamera selfie da 10 MP.

Per quanto riguarda le foto diurne, entrambe le fotocamere grandangolari che l'ultra-wide offrono colori vividi e accurati che possono sembrare, forse, troppo elaborate e nitide, ma non tanto quanto il modello precedente. Le foto presentano buoni dettagli.

Anche le foto notturne sono fantastiche con un'ampia gamma dinamica, una straordinaria saturazione del colore e dettagli. La modalità Notte migliora le aree scure ed è capace di contenere allo stesso tempo quell'alone sfocato che si forma tipicamente attorno alle fonti di luce.

Il più grande vantaggio di questo modello è l’obiettivo che rende le foto molto nitide con colori vividi e offre una buona elaborazione del rumore.

Agli utenti viene offerta anche la possibilità di godere dell'impostazione 4x nel mirino per un'immagine composita. Utilizza una combinazione dell’obiettivo per il centro dell'immagine e della fotocamera principale per l’esterno. Il modello risulta appartenente ad una gamma di fascia alta, ha un prezzo piuttosto elevato.

iPhone 12 Pro Max

Come la maggior parte dei telefoni, iPhone 12 Pro Max ha tre fotocamere posteriori (una fotocamera grandangolare da 12 MP, f/1.6, una fotocamera con obiettivo da 12 MP, f/2.2, una fotocamera ultra grandangolare da 12 MP, f/2.4 e scanner TOF 3D LiDAR) e una fotocamera selfie da 12 MP, f/2.2.

Grazie al nuovo chip A14, l'elaborazione delle immagini presenta Smart HDR 3 (HDR migliorato), modalità Notte (inclusi i ritratti notturni ma non per l’obiettivo) e Deep Fusion. L'ultima funzione utilizza diversi fotogrammi e seleziona automaticamente i migliori per creare una foto HDR di alta qualità. Il risultato complessivo per la fotocamera ampia è un contrasto elevato e un rumore ridotto, oltre un bilanciamento del bianco e dei colori molto accurato. Quando si tratta della fotocamera ultra-wide, il risultato complessivo è eccellente, con un'ottima correzione della distorsione e dettagli molto definiti. Il contrasto è ottimo, e questo vale anche per il bilanciamento del bianco e la presentazione dei colori. L’obiettivo offre ottimi dettagli, contrasto, bilanciamento del bianco e colori.

Per quanto riguarda le foto in condizioni di scarsa illuminazione, la fotocamera grandangolare offre risultati sorprendenti, come la conservazione del colore, le immagini a basso rumore, l'esposizione bilanciata e luci ben gestite.

Un ottimo prodotto, ma il suo più grosso inconveniente è il prezzo. iPhone 12 Pro Max, infatti, ha lo stesso prezzo di un’ottima fotocamera professionale.

iPhone 12 Pro

Proprio come iPhone 12 Pro Max, questo modello ha tre fotocamere posteriori (una fotocamera grandangolare da 12 MP, f/1.6, una fotocamera con obiettivo da 12 MP, f/2.0, una fotocamera ultragrandangolare da 12 MP, f/2.4 e un scanner TOF 3D LiDAR) e una fotocamera selfie da 12 MP, f/2.2.

Come 12 Pro Max, iPhone 12 Pro ha Smart HDR 3, Modalità Notte (fotocamera principale e ultra-wide) e Deep Fusion.

La fotocamera principale (grandangolare) fornisce foto con bassi livelli di rumore, buona nitidezza e bilanciamento del bianco esatto. Anche i colori sono molto accurati e il contrasto è alto. La gamma dinamica è buona. Per quanto riguarda la fotocamera ultra grandangolare, le foto risultano con un buon contrasto e un bilanciamento del bianco e colori realistici, ma sono meno dettagliate rispetto a iPhone 12 Pro Max. L’obiettivo, d'altra parte, fornisce ottimi dettagli, un buon contrasto, una gamma dinamica equilibrata con un HDR ben controllato. Inoltre, i colori e il bilanciamento del bianco sono molto accurati.

Per gli scatti in ambienti scarsamente illuminati, iPhone 12 Pro offre prestazioni eccezionali, in quanto l'esposizione è perfettamente bilanciata, il rumore è basso e le immagini sono nitide e ricche di dettagli. Nonostante sia meno costoso della versione 12 Pro Max, ha comunque un prezzo alto.

Huawei Mate 40 Pro

Mantenendo la tradizione, Huawei Mate 40 Pro è dotato di tre fotocamere posteriori (50 MP, fotocamera grandangolare f/1.9, una fotocamera con obiettivo periscopio da 12 MP, f/3.4 e una fotocamera ultrawide da 20 MP, f/1.8) e una fotocamera selfie ultra grandangolare da 13 MP, f/2.4

Vi è una modalità Pro per le foto (ma non per i video) che consente agli utenti di regolare manualmente le impostazioni. Ci sono anche le modalità Ritratto e Apertura: la prima offre agli utenti la possibilità di abilitare o disabilitare la sfocatura dello sfondo, mentre con la seconda è possibile scegliere l'apertura simulata da f/0.95 a f/16.

Sia le fotocamere grandangolari che quelle con teleobiettivo offrono risultati sorprendenti con colori caldi e vividi, basso rumore e grande gamma dinamica. Anche il rendering delle texture è molto accurato. Quando si tratta della fotocamera ultra grandangolare, offre immagini nitide con dettagli particolareggiati. I colori sono accurati e i livelli di rumore sono praticamente inesistenti.

Allo stesso modo, anche gli scatti notturni sono fantastici: i colori restano preservati e vividi, le luci e le ombre sono ben bilanciate e non c'è alone sfocato attorno alle fonti di luce. Ancora una volta, le foto sono prive di rumore. La modalità Notte, invece, non offre grandi effetti, ma resta sicuramente d’aiuto. Meno costoso di iPhone 12 Pro Max, il prezzo di Huawei Mate 40 Pro rientra comunque in una fascia di prezzo di gamma alta.

OnePlus 9 Pro

OnePlus 9 Pro ha quattro fotocamere posteriori (una fotocamera grandangolare da 48 MP, f/1.8, una fotocamera con teleobiettivo da 8 MP, f/2.4, una fotocamera ultra grandangolare da 50 MP, f/2.2 e una fotocamera da 2 MP, f/2.4 fotocamera monocromatica) e una fotocamera selfie grandangolare da 16 MP, f/2.4.

Questo modello si basa sulla partnership con il produttore di fotocamere svedese Hasselblad e il suo tocco d’autore è visibile già dal primo momento in cui si apre l'app della fotocamera, dove il pulsante di scatto è arancione, proprio come sulle fotocamere Hasselblad. Oltre al design, a livello più tecnico, l'azienda svedese ha lavorato molto anche sulla calibrazione del colore.

La fotocamera principale di OnePlus 9 Pro ha un'ampia lunghezza focale e una resa vibrante dei colori blu e verde. Anche il contrasto è molto elevato e il processore ha performance migliori rispetto ai modelli più vecchi in ambienti con scarsa illuminazione. La fotocamera ultra grandangolare è impressionante e la distorsione prospettica viene corretta dall'obiettivo a forma libera prima che l'immagine tocchi il sensore. Anche l'obiettivo è buono e le foto risultano molto dettagliate. La fotocamera monocromatica non è una fotocamera vera e propria, ma la sua funzione è quella di assistere la fotocamera principale per le immagini monocromatiche.

Anche le foto in condizioni di scarsa illuminazione sono sorprendenti, con dettagli precisi e ottimi colori. L'abilitazione della modalità Nightscape, inoltre, migliora ulteriormente tutte queste prestazioni!

Se ciò che cerchi in un telefono è esclusivamente una fotocamera super performante, ti consigliamo di dare un'occhiata a OnePlus 8 Pro: sebbene sia un modello più vecchio, ha prestazioni della fotocamera migliori per quanto riguarda la precisione dei dettagli, il livello di rumore e l'accuratezza del bilanciamento del bianco.

Google Pixel 5

Google Pixel 5 è l'unico modello presente in questa lista con due fotocamere posteriori (una fotocamera grandangolare da 12,2 MP, f/1.7 e una ultrawide da 16 MP, f/2.2) e una fotocamera selfie da 8 MP, f/2.0.

La fotocamera principale offre foto di ottima qualità con ottimi dettagli, contrasto e gamma dinamica. La fotocamera grandangolare ha come punto forte la nitidezza, così come i bassi livelli di rumore, mentre la fotocamera ultra grandangolare ha le stesse prestazioni di qualità che si traducono in colori accurati e grande nitidezza. Nonostante la mancanza di un teleobiettivo, l'algoritmo HDR+ di Google consente di scattare foto eccezionali. Inoltre, il telefono utilizza la fotocamera principale in modalità Ritratto per creare il famoso effetto bokeh che da risultati con colori vivaci, buon contrasto e bilanciamento del bianco accurato.

La stessa fotocamera principale, al contempo, offre prestazioni migliori rispetto all'ultrawide per le foto in condizioni di scarsa illuminazione e la modalità Night Sight aiuta a ridurre i livelli di rumore.

Nonostante il prezzo di Google Pixel 5 renda il telefono piuttosto abbordabile (rispetto alla maggior parte dei modelli in lista), sembra che a suo svantaggio le foto notturne non vengano in modo perfetto.

Foto: © sarandy westfall; thoduc; theregisti; zan_ilm - Unsplash/Samsung/Huawei/OnePlus/Google.

0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Potrebbe anche interessarti
Il documento intitolato « I migliori smartphone per fotografare » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.