3
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Coronavirus: visitare gallerie e musei gratis online

Con le misure adottate in merito all’emergenza coronavirus in Italia (e in tutto il mondo), non è più possibile uscire da casa, né tantomeno viaggiare o visitare luoghi solitamente affollati, come ad esempio parchi o musei. Nonostante l’obbligo di rimanere a casa, è comunque possibile visitare alcuni tra i più importanti musei italiani (e non solo) comodamente dal proprio divano, grazie ai siti web ufficiali dei musei e Google Arts and Culture (che dà accesso a più di 500 gallerie e musei di tutto il mondo). Ecco quindi come visitare gallerie e musei gratis online.


Google Arts and Culture

Una volta entrati su Google Arts and Culture, si potranno esplorare i vari contenuti presenti, facendo ad esempio una ricerca per artista, movimento, evento storico, luoghi, figure, e così via. Scorrendo nella pagina si potranno ammirare le varie opere e i restauri, ma soprattutto sarà possibile effettuare dei tour virtuali nei musei, guardare i dipinti in HD, ecc., per tutto il tempo che si desidera.



Ecco una lista dei musei e gallerie da poter visitare gratis su Google Arts and Culture:

Naturalmente, quella proposta non è una lista esaustiva, ma Google Arts and Culture propone molte altre visite virtuali di musei e gallerie. Per scoprire i vari tour virtuali, cliccare qui.

Tour virtuali musei dai siti web ufficiali

  • Il Louvre di Parigi offre la possibilità di fare un tour guidato del museo, ma bisogna è necessario attivare Flash Player.
  • La Pinacoteca di Brera di Milano sono completamente visitabili online, grazie alla funzione in stile “Street View” di Google Maps.
  • I Musei vaticani propongono un tour a 360° per i propri visitatori.
  • Il Museo egizio di Torino permette di selezionare l’area da visitare, attraverso il menu laterale.
  • La Galleria degli Uffizi di Firenze propone la stessa funzione della Pinacoteca di Brera ed è esplorabile sia all’interno, sia all’esterno.
  • Il Guggenheim di Bilbao propone 1,700 opere d’arte di più di 625 artisti.
  • Infine, anche lo Smithsonian Natural History Museum di Washington propone un tour virtuale dell’intero museo.


In questo periodo particolare, in cui è tassativo rimanere a casa per non rischiare di essere contagiati (o aumentare il numero dei contagi) del coronavirus, fare un tuffo nell’arte, anche se soltanto virtualmente, può rallegrare la giornata.

Foto: © Unsplash.
3
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Coronavirus: visitare gallerie e musei gratis online » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.
1 voto - 5.0/5

1 Commento


grazie