5
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Il computer non riconosce il WiFi


Se i propri dispositivi non rilevano la rete WiFi o se la linea wireless si connette e riconnette di continuo, questo può dipendere da diversi fattori. In questa guida spiegheremo i vari perché e come risolvere il problema.



Cosa fare quando non si ha internet ma si è connessi al WiFi?

Alcune delle ragioni più comuni possono essere dovute:
  • ad un problema di potenza dell’emissione: in questo caso, è necessario rendere il punto di accesso il più agibile possibile rimuovendo gli oggetti vicini. Infatti, i muri portanti o lastre di cemento indeboliscono enormemente il segnale. Se si tratta di un punto d’accesso MIMO, provvedere ad orientare bene le antenne.
  • alla vicinanza con altre reti WiFi: varie reti senza fili vicine possono creare perturbazioni. Al fine di limitare le interferenze s i consiglia di cambiare il canale d’emissione predefinito del punto d’accesso ed eventualmente cambiare anche il nome della rete (SSID) predefinita.
  • ad un problema di sospensione della scheda WiFi: nelle proprietà della connessione rete (WiFi) cliccare sulla scheda Avanzate, poi spuntare la casella Consenti al sistema di spegnere il dispositivo.
  • ad una frequenza di diffusione non adatta: alcune marche di ricevitori WiFi hanno preferenze relative al canale WiFi utilizzato dal punto di accesso. Così anche 2 o 3 metri dal modem, alcuni ricevitori hanno una connessione instabile. In generale si possono testare alcuni canali: 5, 6, 7, 10, 11 o 12. I ricevitori integrati sui laptop recenti funzionano meglio sui canali alti 10 o 11. Ed è questo il caso di marche come Dlkin, Netgear, Linksys, ecc.
  • ad un’interferenza correlata ad un cordless DECT: i telefoni cordless (DECT) utilizzano la banda di frequenza 1800-1900 MHz, mentre il WiFi utilizza la banda 2,4 GHz nonché 2 bande nei 5 GHz. Tuttavia, apparecchi di scarsa qualità potrebbero causare interferenze (e lo stesso problema si verifica con i forni a microonde). Se la base del DECT è installata in prossimità del modem (a meno di un metro) i due emittenti possono disturbarsi a vicenda. Il risultato è la disconnessioni WiFi e un problema nella linea telefonica. In questi casi basterà allontanare la base del cordless per recuperare una connessione WiFi stabile e una linea telefonica di qualità.
  • all’uso di un’estensione USB: con dongle WiFi (chiavette USB) molti produttori forniscono un’estensione USB per congiungere la chiavetta. Quest’estensione può creare alcuni tipi di interferenze, quindi bisognerà fare dei test togliendola.
  • a un protocollo di rete instabile: alcuni protocolli di rete (Aegis per esempio) sono relativamente instabili in una connessione WiFi e possono provocare perdite di connessione. In questi casi è sufficiente disinstallare e per farlo basta recarsi nelle proprietà della connessione senza fili, selezionare la riga corrispondente la scheda generale, poi cliccare su disinstallare situato in basso.
  • alla vicinanza con una telecamera wireless: le telecamere senza fili utilizzano delle frequenze di 2.4 GHz, ossia la totalità dello spettro utilizzato per il WiFi e così come succede per i telefoni DECT, questo tipo di sistema può interferire con una connessione WiFi.
5
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

0 Commento