0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Perché il PC si blocca e va in freeze


Per poter riparare un PC che freeza, bisogna conoscere prima quale sia la causa che lo porta a bloccarsi di continuo. Ecco una serie di motivi più comuni per cui un computer va in freeze.



Cosa causa il freezeing del PC

Memory RAM difettosa

Il freeze dei PC è spesso causato da moduli RAM difettosi. In modo particolare, i moduli RAM di marca senza nome sono spesso responsabili di creare problemi ad un computer dalle performance ottimali.


Per controllare come lavora la propria RAM, si può utilizzare Memtest. E per scoprire come funziona questo programma, si rimanda a questa guida: Come fare una diagnosi dei moduli di memoria RAM.

Conflitti Hardware

Il proprio computer potrebbe freezare perché vi è un problema dell’hardware. Per fissare questo, basterà riavviare il PC con pochi dispositivi periferici connessi, ovvero disconnettendo ogni CD, modem internet, stampante, hard drive esterni, ecc.


Continuare provando a riavviare il PC fin tanto che non si riavvii più. Una volta interrotto il riavvio, collegare i dispositivi periferici uno alla volta fin quando il problema non si ripresenta. Questo consentirà di isolare il dispositivo mal funzionante.

Si può anche considerare di fare un check completo dell’intero sistema hardware, incluso la scheda madre, il processore, la scheda video e quella audio. Un tecnico specializzato può farlo cambiando un elemento per volta.

Surriscaldamento del processore o della scheda grafica

Il computer potrebbe bloccarsi in seguito ad un malfunzionamento causato dal surriscaldamento del processore o della scheda grafica. Controllare entrambi e se la temperatura risulta alta, installare una ventola più potente.


Per esaminare la temperatura di un processore o una scheda grafica, bisognerà utilizzare un tool dedicato fornito da alcune schede madri.

È anche possibile per ridurre la temperatura abbassando il voltaggio del processore usato dal BIOS. Tuttavia, questa modalità dovrebbe essere svolta esclusivamente da un esperto, poiché potrebbe causare un’instabilità del sistema.

Alimentatore difettoso

Il computer va in freeze a causa di energia non sufficiente. La soluzione è quella di cambiare l’alimentatore per uno più potente. Lo si potrebbe far controllare anche da un professionista.

Il computer potrebbe bloccarsi anche a seguito di un’interruzione della fornitura elettrica. Controllare che l’energia in casa sia funzionante e, eventualmente, contattare il proprio fornitore per accertamenti.

Se si tratta di un problema ricorrente, o semplicemente di una scocciatura che si vuole evitare, si può considerare l’acquisto di un inverter per il PC.

Software in conflitto

Il proprio computer potrebbe risultare bloccato a causa di un programma precedentemente installato. Ricordarsi quando il problema ha avuto inizio e quale programma potrebbe essere la causa potrebbe aiutare a risolvere il blocco, cancellando o aggiornando l’applicazione responsabile.

Impostazioni del BIOS

Anche le impostazioni del BIOS potrebbero essere la causa del freeze del PC. Per risolvere, si deve accertare che la frequenza di memoria sia appropriata e che la latenza corrisponda alle impostazioni di fabbrica.


Il voltaggio è di vitale importanza. Infatti, una RAM con un voltaggio molto basso sarà spesso instabile e provocherà freezing. Bisognerà controllare le specifiche della RAM sul sito web del produttore e allineare il voltaggio quello raccomandato da quest’ultimo. (Se non si è sicuri, settarlo tra 1.9v e 2.2v se si tratta di una DDR2 e almeno a 2.2v per una DDR1). Invece, se il voltaggio di un processo è troppo basso, può causare instabilità, sarà necessario, come per la RAM, settare il voltaggio con quello raccomandato dal produttore, in genere tra 1.2v e 1.4v.

Un aggiornamento del BIOS potrebbe essere disponibile sul sito web del produttore della scheda madre. Ma prima di farlo, si dovrebbe considerare di salvare il BIOS attuale su un disco esterno.

Virus

Un virus potrebbe essere la ragione per cui il computer frizza e solitamente è una delle cause più frequenti di questo problema. Molti i virus che portano a questo, on particolare i virus Sasser e Blaster.

Come fermare i freeze continui di Windows

Se la funzione di riavvio automatico sta causando il malfunzionamento del PC, si può procedere ad disattivare questa impostazione.


Aprire Impostazioni di Windows 10 (tasto Windows + I) poi cliccare su Aggiornamento e sicurezza/Windows Update. Cliccare a destra su Windows Update, poi Cambia orario d’attività. Nella finestra aperta segnalare il tempo di inizio e fine, poi cliccare su Salva. In questo modo Windows 10 non si riavvierà più in automatico.

Foto: © Unsplash.
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Claudia Scarciolla. Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Perché il PC si blocca e va in freeze» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento