Errore HTTP 500: cos'è e come risolvere

Quando viene visualizzato un errore HTTP 500 vi è un problema interno del server. Questo non vuol dire, per forza, che l’host del sito sia il responsabile dell’errore, ma che questo possa essere dovuto ad un errore presente in un file o una cartella sita nel proprio sito internet. Ecco quali sono le cause di questo errore del server e come risolverlo.


Errore HTTP 500: cosa significa

L’errore HTTP 500 sta ad indicare un Internal Server Error 500, ovvero un errore interno del server che indica che il server sta riscontrando una certa difficoltà a trovare un’URL. Quindi visualizza questo errore 500 ma non sa esattamente da dove esso deriva, sta agli amministratori del sito, gli addetti ai lavori trovarne l’origine dell’errore interno al server, e risolverlo. Spesso basta vedere i reporting per avere maggiori informazioni, altre volte, invece, la correzione è più radicale e si deve provvedere a riprogrammare il software difettoso.

Errore HTTP 500: le cause possibili

Tra le varie cause indice di un malfunzionamento del server che provoca un errore 500, vi si possono trovare errore nei permessi dei file e delle cartelle; timeout dello script PHP che cerca una risorsa ma vi viene bloccato; una struttura in .htaccess errata; problemi di sintassi o inerenti al codice degli script; la presenza di un limite nella memoria PHP. Se si utilizzano risorse come Wordpress o altri siti system managment, questo errore potrebbe essere causato anche per un plug-in o un tema caduto in errore o non del tutto compatibile.

Come risolvere l'errore HTTP 500

Per i non addetti ai lavori la cosa più semplice da fare è quella di attendere per qualche tempo prima di riprovare ad aggiornare la pagina. Se l’errore si presenta mentre già si sta navigando meglio non procedere al refresh per non appesantire il problema che è in atto. Se non si risolvere si può provare a svuotare la cache prima di rinavigare sulla pagina che si desidera aprire. Infine, è possibile navigare su una pagina precedente alla versione in bug inserendo il comando cache prima dell’URL utilizzando la barra di ricerca nella pagina iniziale del browser. Se il problema persiste, sarà necessario valutare un’operazione di manutenzione del sito contattando i webmaster o il servizio specializzato. Essi dovranno entrare nel vivo del problema ed eseguire quanto serve per risolvere il problema alla radice.

Foto: © vector brothers - Shutterstock.com

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da aakai1056. Tradotto da e-claudia. Ultimo aggiornamento 29 marzo 2018 alle 11:34 da AntonelloCCM.
Il documento intitolato «Errore HTTP 500: cos'è e come risolvere» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.
Come creare un setup per un programma Java
Creare un sito bello, dinamico e che rispetti gli standard