Dai un voto

Google Meet Grid View

1 voto - 5.0 /5
1 opinione
Editor:
Versione:
1.37.0
Google Meet Grid View
Windows XP Windows Vista Windows 2000 Windows 7 Windows 8 Windows 10 Mac OS X Mac OS 9 - Inglese
10/10

Estensione pratica che cambierà per sempre il modo di effettuare conferenze online o videochiamate di gruppo.

Antonello Ciccarello
Posti
2545
Data di registrazione
lunedì 27 aprile 2015
Stato
Amministratore
Ultimo intervento
venerdì 24 giugno 2022

Google Meet Grid View è un’estensione di Google Chrome che permette di visualizzare in formato griglia le finestre dei i partecipanti ad una videochiamata di gruppo di Meet. Si tratta di uno strumento molto utile, soprattutto, se si prende parte ad una videoconferenza con decine di colleghi di lavoro.

Caratteristiche principali

  • Gestione finestre: grazie a Google Meet Grid View potrai modificare le dimensioni delle finestre dei partecipanti di una videoconferenza, visualizzare allo stesso tempo tutte le persone e tanto altro.
  • Personalizzazione: puoi inoltre scegliere se mettere in primo piano l’utente che sta parlando o nascondere le persone che non utilizzano il video.
  • Video: se lo desideri potrai anche modificare le caratteristiche della tua finestra, ma anche disabilitare il video oppure l’audio.

Come usare Google Meet Grid View

Una volta scaricata e installata l’estensione, verrà visualizzata una nuova icona nella barra superiore della finestra di Google Meet. Questo tasto permette di attivare e disattivare la visualizzazione in modalità griglia, ovvero la Grid view.

È gratis?

Sì, si tratta di un’estensione completamente gratuita.

È sicura?

Fino ad oggi non sono stati segnalati casi relativi alla raccolta illecita dei dati degli utenti o alla presenza di malware. Proprio per questo motivo, l’app può essere considerata abbastanza sicura.

Requisiti di sistema

  • Sistema operativo: qualsiasi sistema e browser che supporti Google Meet.
  • Dimensioni: 34.25 KiB.
  • Lingua: inglese.

Foto: © Chris Gamble.

Potrebbe anche interessarti
Aggiungi commento Commento
Visualizza commento
Commenta la risposta di Antonello Ciccarello