AMO (Application Maintenance Outsourcing)


L'Application Maintenance Outsourcing (sigla AMO), (letteralmente Esternalizzazione della manutenzione delle applicazioni) consiste nell'esternalizzare la manutenzione delle applicazioni, cioè affidare tutta o una parte della manutenzione delle applicazioni ad un terzo prestatore informatico dietro remunerazione definendo dei livelli di disponibilità, di tempi e di qualità.

L'AMO consiste nell'assicurare il buono funzionamento di un software, cosa che comprende soprattutto la correzione dei bug, l'adattamento ad un nuovo ambiente o a nuovi casi d'uso o ancora assicurare l'aumento di carico dell'applicazione.

Manutenzione evolutiva

All'opposto, la manutenzione evolutiva, non coperta dalla AMO, consiste nell'apportare a un'applicazione delle nuove funzionalità.

Vantaggi della TMA

La concezione dei progetti informatici fa generalmente parte del nucleo lavorativo delle aziende ed è dunque difficile affidare questo tipo di attività a terzi. La manutenzione delle applicazioni del parco informatico invece può esserlo, soprattutto se si considera che:

Questo permette di controllarne i costi;

Questo permette di migliorare la soddisfazione interna, nella misura in cui il prestatore di servizi possiede le competenze necessarie e che è capace di rispettare i tempi di realizzazione;

La complessità e l'eterogeneità dei sistemi informatici rendono difficile la manutenzione delle applicazioni;

Questo genere di attività è poco stimolante per il team interne.

Foto: © Pixabay.
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

Ultimo aggiornamento 8 novembre 2017 alle 15:05 da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «AMO (Application Maintenance Outsourcing)» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.