Amministratore di database

Fai una domanda
L'amministratore di database in inglese database administrator, sigla DBA è incaricato della manutenzione e lo sviluppo dei database che costituiscono il sistema informatico aziendale.


Competenze

Tenendo in considerazione il ruolo strategico dei dati di cui è incaricato, l'amministratore di database deve possedere una solida esperienza in Informatica in particolare una buona conoscenza dei principali database (sistemi di gestione di database), del linguaggio SQL, che permetta la loro consultazione e allo stesso tempo di conoscere alcuni linguaggi di programmazione, affinché possa essere capace di automatizzare determinati compiti.

Le sue responsabilità lo rendono garante dell'integrità del sistema informatico dell'azienda. Inoltre, le conoscenze specializzate del DB potranno essere necessarie per ottimizzare le richieste (query), i parametri del DB o per elaborare degli strumenti di supervisione di accesso ai database. L'Amministratore di database potrà anche operare a supporto degli utenti delle applicazioni clienti o ai gruppi di sviluppo per risolvere situazioni di blocco, consigliarli o aiutarli all'elaborazione di richieste complesse.

In collaborazione con il responsabile di sicurezza, l'amministratore di database dovrà predisporre delle strategie e delle procedure di backup e ripristino dei dati per assicurare la perennità dei dati di cui è incaricato.

Oltre alle competenze di natura tecnica, l'amministratore di database deve avere una buona conoscenza delle applicazioni dell'azienda e essere in grado di capire i bisogni degli utenti per realizzare o modificare un database. In linea di principio, possiede una capacità in materia di progettazione di sistemi informatici e di modelli UML.

Studi

Il posto di lavoro di amministratore di database è accessibile ai possessori di una laurea breve con una anno di specializzazione in database oppure ai titolare di una laurea 3+2 presso un'università o scuola di Ingegneria, preferibilmente con un'esperienza di almeno 5 anni in materia di database.

Stipendio

Lo stipendio di un amministratore di database può variare sensibilmente tra i 32.000 € ai 55.000 € annui, a seconda dell'importanza e della complessità del sistema informatico e delle responsabilità che gli sono affidate.


Foto: © Pixabay
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

Ultimo aggiornamento 13 novembre 2017 alle 14:42 da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Amministratore di database» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.