Le funzioni di un foglio elettronico

Fai una domanda
I fogli elettronici generalmente forniscono un gran numero di funzioni integrate che permettono di realizzare delle manipolazioni di dati. Su Microsoft Excel o software simili, ne esistono alcune centinaia, classificate nel modo seguente: funzioni aritmetiche che offrono degli strumenti di base per manipolare dei dati numerici e funzioni statistiche che offrono degli strumenti di analisi.

Tra l'altro, i fogli elettronici permettono funzioni di calendario che servono a manipolare e a convertire delle date; funzioni logiche, che permettono di manipolare dei dati logici (E, O, ecc.); funzioni finanziarie che permettono di manipolare dei dati monetari.

La sintassi di una funzione

Una funzione è caratterizzata dal suo nome (convenzionalmente scritto in maiuscolo), seguito da parentesi. Essa può eventualmente contenere degli argomenti (all'interno delle parentesi), cioè un insieme di valori, separati da punti e virgola, ai quali si applica la funzione. Così una funzione detta FUNZIONE si scriverà nel modo seguente:
FUNZIONE(argomento1; argomento2; ecc.)
.

Foto: © LINE_ICONS - Shutterstock.com
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

Ultimo aggiornamento 18 dicembre 2017 alle 15:48 da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Le funzioni di un foglio elettronico » dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.