2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Richieste di messaggi Instagram: cosa sono e come leggerle

Forse non tutti sanno che Instagram è un social network con il quale si può anche chattare e videochiamare. Seppur resti sempre il Social della fotografia e dei video, in molti, soprattutto tra i giovanissimi, lo usano anche come app di messaggistica, proprio come si usa il celebre WhatsApp o Messenger Facebook. Scrivi o ricevi Messaggi Diretti (Direct Messages) su Instagram e non conosci ancora la funzione delle richieste in sospeso? Ecco cosa sono e a cosa servono le richieste di messaggi Instagram.



Inviare messaggi instagram a chi non ti segue

Instagram consente di inviare messaggi diretti ad altri utenti, sia che siano propri follower che non lo siano. I messaggi diretti provenienti da utenti che ti seguono (ovvero i cosiddetti follower) vengono notificati nella casella indicata con il logo dell’aeroplano ad origami. I Direct (DM) di coloro che non sono propri follower, ovvero quei contatti con cui non si ha mai avuto alcun tipo di interazione, sono notificati nelle richieste di messaggio.

Similmente alla funzione Altri Messaggi di Facebook, anche le richieste di messaggio di Instagram questa funzione permette di filtrare tutti i messaggi in entrata - si pensi a chi ha tantissimi follower e ha un account aziendale ad esempio - in modo da poter decidere se rispondere o meno.

Dove sono le richieste di messaggio su instagram

Per controllare se ci sono richieste di messaggi in attesa sul proprio account Instagram bisogna:
  • Aprire l’app, tappare sull’icona a forma di aeroplano origami o swappare verso sinistra da un punto dello schermo. Dalla finestra apertasi in alto tra la barra di ricerca e la lista delle conversazioni avviata si troverà la scritta Richieste di messaggi preceduta da un numero che indicherà quante richieste in arrivo sono in stand-by.


È possibile settare le notifiche delle richieste di messaggi, direttamente dal menu di impostazioni delle notifiche Instagram. Tuttavia, è sempre meglio controllare periodicamente la sezione dedicata perché a volte il sistema, seppur settato per la notifica, non la indica.

Accettare o rifiutare una richiesta di messaggio su Instagram

In caso si sia ricevuta una richiesta di messaggio si potrà decidere se rifiutarla, o accettarla. Aprendola infatti si visualizzano le tre opzioni possibili a scelta tra Blocca, Elimina o Accetta. La richiesta potrà anche non essere aperta semplicemente tenendo premuto su di essa, per dispositivi Android o swappando sulla chat per users di iPhone.

Accettando la richiesta di messaggio implica non solo la possibilità di poter interloquire con chi ha voluto mettersi in contatto con voi, ma consentirà al mittente di poter sapere che il messaggio è stato visualizzato, quando si sarà online e l’orario dell’ultimo accesso (se precedentemente attivato). Però, la stessa persona non potrà avere accesso ai contenuti del proprio profilo se quest’ultimo è impostato su privato e se lo stesso utente non sarà accettato come proprio follower.

Il tasto Blocca, invece, consente di bannare il mittente del messaggio, che non potrà più contattarti o trovarsi sul social.

Richieste di messaggi Instagram scomparse, come è possibile?

Ricevute le richieste di messaggi se non si accettano o rifiutano per un lasso di tempo di oltre 4 settimane vengono cancellate in automatico dalla piattaforma. Ma non solo, questa “misteriosa scomparsa” può essere attribuita anche all’annullamento della richiesta da parte dello stesso mittente o al fatto che chi ha inviato il messaggio ha disattivato l’account.

Richiesta inviata

Inviando messaggi, anche ai propri follow, è possibile che appaia la dicitura Richiesta inviata una volta scritto al contatto in questione. A differenza di quanto spiegato sopra, ovvero per l’invio di messaggi a non-follower, questo messaggio appare perché il destinatario ha un profilo privato. Basterà accedere a Dati d’accesso, Richieste senza risposta che hai inviato per rimuovere tutte le richieste in sospeso.

Foto: © Jirapong Manustrong – Shutterstock.com
2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Richieste di messaggi Instagram: cosa sono e come leggerle » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento