Disco Boot

Novembre 2016
Un floppy disk di sistema, detto talvolta floppy di avvio, è un floppy che consente di avviare il computer quando il sistema operativo non risponde, ad esempio nel caso di un virus.


Disco floppy di sistema

Il floppy disk di sistema contiene effettivamente delle informazioni speciali che permettono di riavviare il sistema senza rivolgersi al disco rigido. Non esiste un solo tipo di disco di avvio: ad ogni sistema operativo corrisponde il proprio disco di avvio.

Nota Bene: è assolutamente necessario avere un floppy di sistema, dato che è il solo modo di poter riavviare il computer in caso di difetto del MBR se il vostro computer non vi permette di fare il boot sul CD-ROM.

Come creare il proprio floppy di avvio

Su MS-DOS

Inserire nel lettore a: un floppy disk in modalità non protetta. In seguito basta digitare il comando:
format a: /s


L'argomento /s significa copiare i file di sistema.

Su Windows 95/98

Inserire nel lettore "a:" un floppy disk in modalità non protetta. In seguito andare su Start > Parametri > Pannello di configurazione > Aggiungi Elimina programmi > Disco di avvio e poi cliccare creare un disco di riavvio.

Su Windows 2000

Per creare un disco di ripristino d'emergenza su Windows 2000 cliccare su Start > Programmi > Accessori > Utilità di sistema > Backup. Nell'opzione Generale, cliccare su Creazione di un disco di ripristino. Quando richiesto, inserite un disco floppy vergine e formattato di 1,44 MB nel lettore, poi cliccate su OK. Terminato il processo, recuperate il disco, scrivete Disco di ripristino sull'etichetta e conservatelo in un posto sicuro.

Per ripristinare i parametri partendo dal disco di riparazione, dovete avere a disposizione il CD-ROM di Windows 2000, i floppy disk di installazione di Windows 2000 e il floppy di riparazione d'emergenza. Durante il processo di ripristino, potete premere F1 per ottenere delle informazioni ulteriori sulle opzioni.

Su Windows XP

Inserire nel lettore a: un floppy disk in modalità non protetta. In seguito andare su Risorse del computer, poi clic destro su Formatta, poi scegliere l'opzione Creare un disco di riavvio MS-DOS.

Nota Bene: è essenziale proteggere il floppy di boot in scrittura subito dopo averlo creato per assicurarsi che nessun virus possa contaminarlo da qui fino al momento in cui ne avrete bisogno per riavviare il vostro computer.

Cosa fare del proprio disco

Il disco di BOOT vi servirà soltanto per riavviare il vostro computer su MS-DOS in caso di blocco. Affinché possa essere "valido" è necessario:


Che il floppy di BOOT non sia infetto da un virus;

Avere un antivirus sul disco (che funzioni su DOS);

Aver protetto il disco in scrittura affinché nessun virus possa avervi trovato rifugio dopo che l'avete controllato con l'antivirus;

I dischi di installazione del vostro sistema operativo (se si tratta di un CD-ROM bisognerà fare attenzione a che i driver del vostro CD-ROM siano caricati quando fate boot sul disco).

Nozione della sequenza di avvio

I computer di tipo PC permettono di configurare l'ordine delle periferiche sulle quali un sistema operativo è ricercato all'avvio del computer. Questo ordine, detto sequenza di avvio (in inglese boot sequence) può essere configurato nel Setup del BIOS del computer. Esso consente ad esempio di configurare il computer in modo tale da trovare un sistema sul disco rigido IDE, poi su un lettore di CD-ROM e infine su un lettore SCSI.

Per poter avviare sul disco di sistema, bisogna assicurarsi che nessuna periferica posta prima del lettore di floppy nella sequenza di avvio abbia un sistema operativo. Da default la maggior parte dei BIOS cominciano la sequenza di avvio dal lettore di floppy.

Come trasferire i file di sistema dal floppy al disco

Quando il sistema è stato riavviato mediante il disco di avvio e che il disco rigido o i dischi rigidi sono stati accuratamente verificati con un antivirus, potete trasferire i file di sistema dal disco di boot al disco rigido per rendere possibile il riavvio partendo da quest'ultimo. Per questo, basta digitare il seguente comando:
sys a: c:
dove a: e c: rappresentano rispettivamente le lettere associate al lettore floppy e al disco rigido sul quale il sistema si avvia.

Nota Bene: Il sistema operativo al quale corrisponde il floppy di sistema (quello su cui è stato creato) deve corrispondere al sistema presente sul disco rigido.

Durante la formattazione di un disco rigido con il comando format su DOS, l'omissione del commutatore /s, può impedire al computer di avviare il sistema operativo. Il sistema visualizza allora il seguente messaggio:
Disco non sistema/Errore disco
. In questo caso sarà utile avere un disco di sistema e avviare quest'ultimo per eseguire il comando sys a: c:.

Potrebbe anche interessarti :

Book disk
Book disk
Disquete de arranque
Disquete de arranque
Startdiskette
Startdiskette
Disquette boot
Disquette boot
Disquete de arranque
Disquete de arranque
Il documento intitolato « Disco Boot » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.