Apple Music Sing: arriva la nuova funzione karaoke

Grandi novità in arrivo per gli utenti Apple Music. Il servizio di streaming musicale di Apple ha lanciato Sing, una nuova funzione per cantare al karaoke. Ecco cos’è Apple Music Sing e come funziona</bold>.

Cos’è Sing di Apple Miusic?

Apple ha deciso di rilasciare in tutto il mondo una nuova funzione che permetterà a tutti gli utenti di Apple Music di cantare al karaoke tutte loro canzoni preferite. Non si tratta semplicemente di far scorrere il testo del brano (cosa già possibile dal 2019 sulla piattaforma), ma di sincronizzarlo con la voce. Apple Music Sing permetterà a tutti i cantanti in erba di gestire il flusso del testo per cantare insieme all’artista o in anticipo. Il testo sarà dotato di animazione per trovare subito la parte da cantare. I vari testi avranno inoltre una visualizzazione differente, in modo da aumentare il divertimento durante le serate karaoke.

Apple Music Sing: come cantare al karaoke

Apple Music Sing integrerà un vero sistema di karaoke. Le parole del testo verranno visualizzate sillaba per sillaba (e non più l’intera riga) e saranno e evidenziate seguendo il ritmo della canzone per aiutare l’utente durante il canto. Un tasto a forma di microfono permetterà di controllare il volume della canzone originale (soltanto le parole), per agevolare chi canta. Bisogna comunque ricordare che non è possibile eliminare completamente la voce dell’artista. Anche il sistema di visualizzazione è migliorato. In caso di duetto, lo schermo si dividerà in due in modo da permettere ad ognuno di cantare la propria parte tranquillamente. In caso di cori, la parte principale avrà una dimensione più grande a schermo, in modo da non confondere chi canta.

In un primo momento Apple Music Sing metterà a disposizione soltanto 10 milioni di brani sui 100 milioni disponibili in catalogo. Naturalmente il numero è destinato ad aumentare. Tutti i brani sono disponibili dalla scheda Esplora, con delle playlist dedicate. Al momento del lancio di Apple Music Sing verranno proposte 50 liste con titoli che hanno fatto il successo del karaoke nel mondo. Come dichiarato da Oliver Schusser, vicepresidente di Apple Music e Beats in un comunicato, «L’esperienza dei testi su Apple Music è sempre una delle funzioni più popolari del nostro servizio. Sappiamo già che gli utenti di tutto il mondo amano seguire i loro brani preferiti, quindi abbiamo deciso di evolvere questa offerta per consentire loro un maggiore coinvolgimento attraverso il canto. È veramente divertente e i nostri clienti l’adorano»

Sing è inclusa nell’abbonamento Apple Music gratuitamente, ad eccezione di Apple Music Voice. Il piano di 4,99 euro al mese ti permette di utilizzare il servizio via Siri ed è disponibile soltanto su iPhone, iPad e la nuova Apple TV+ 4K (ad oggi non è previsto un utilizzo su Mac, ma con buona probabilità questo verrà implementato in futuro). Con Sing Apple ha lanciato uno dei sistemi di karaoke migliori del mercato. Gli utenti possono sempre utilizzare video di karaoke su YouTube, cantare visualizzando i testi su Deezer o Spotify, ma nulla è così avanzato come Sing. Lo scorso giugno Spotify ha lanciato la propria funzione Spotify Sing, per consentire ai propri utenti di divertirsi al karaoke, ma fino ad oggi questa possibilità è ancora riservata ad un numero ristretto di utenti. L’arrivo di Sing di Apple Music darà una spinta anche per il rilascio a livello mondiale della funzione karaoke su Spotify? Staremo a vedere.

Foto: © Apple.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Potrebbe anche interessarti
Il documento intitolato « Apple Music Sing: arriva la nuova funzione karaoke » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.