Come bloccare lo schermo di uno smartphone: Android e iOS

Bloccare il tuo smartphone o il tuo tablet è un’operazione necessaria per preservare la tua privacy, soprattutto se in casa ci sono bambini. Di seguito ti mostriamo alcune funzioni già integrate o app che potrai usare su dispositivi Android (Samsung, Huawei, Lenovo, ecc.) e iOS (iPhone e iPad) per sapere come bloccare lo schermo di uno smartphone Android e iPhone.

Come bloccare lo schermo di uno smartphone Android con Touch Lock?

Oggi esistono diverse app pensate per frizzare lo schermo del tuo dispositivo Android e che ti permettono di stare tranquillo anche se hai bambini in casa. Tra tutte queste, una delle migliori è di certo Touch Lock. Si tratta di un’app gratuita per Android, molto facile da utilizzare, ideale per dispositivi Samsung, Lenovo, Huawei o Amazon.

Il grande vantaggio di Touch Lock è la possibilità di nascondere i tasti e di disattivare il touch screen, in modo che tu possa stare sempre tranquillo. Un altro dei suoi punti forti è la riproduzione di video con l’opzione Child Lock for videos, così da mantenere lo schermo bloccato (l’ideale per far guardare video ai tuoi figli senza che questi tocchino altri tasti del tuo smartphone).

Inoltre, Touch Lock imposta una sequenza di sblocco ed è compatibile con lo sblocco tramite impronte digitali. Inoltre potrai tenere lo schermo bloccato non solo quando guardi video, ma anche con qualsiasi altra applicazione. In ogni caso ricorda che hai una vasta gamma di app per il parental control, pensate appositamente per proteggere i più piccoli.

Come bloccare lo schermo su iPhone e altri dispositivi iOS?

Uno dei punti forti degli smartphone e tablet Apple è la possibilità di essere bloccati facilmente tramite il sistema di parental control, per proteggere i bambini e, naturalmente, anche i genitori. Anche se esistono applicazioni compatibili e potenti come Qustodio, OurPact o Family Link, ti consigliamo di dare un’occhiata alle opzioni di parental control preinstallate su qualsiasi iPhone o iPad.

Per configurare il parental control di iOS, vai su Impostazioni, Tempo d’utilizzo, Restrizioni contenuti e privacy, Restrizioni dei contenuti e, infine, Contenuti web. Qui puoi scegliere una delle opzioni che meglio si adatta a quello che stai cercando: Accesso illimitato, Limita i siti web per adulti e Solo siti web consentiti.

Se lo preferisci, puoi anche aprire Impostazioni, Tempo di utilizzo e selezionare l’opzione </bold>Questo è il mio dispositivo</bold> o Questo dispositivo appartiene a un minore. Per attivare questa funzione dovrai introdurre il tuo codice personale, in modo che il minore non riesca a modificare le impostazioni e disattivare il blocco.

Come bloccare smartphone e tablet contemporaneamente?

Naturalmente avrai la possibilità di attivare il blocco schermo su entrambi i dispositivi. Ad esempio potrai bloccare prima lo smartphone e poi il tablet da remoto, con app tipo FamiSafe: Controllo parentale, disponibile per Android e iOS.

Inoltre, FamiSafe: Controllo parentale include funzione molto utili, dal blocco delle applicazioni e dal monitoraggio attività, alla possibilità di impostare un limite di tempo per l’utilizzo dei dispositivi.

Foto: © Unsplash.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Come sbloccare lo schermo di uno smartphone: Android e iOS » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.