0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Le migliori app di parental control per proteggere i propri figli

Oggigiorno i bambini imparano ad utilizzare smartphone e tablet ancor prima di imparare a camminare. Questa è una cosa che preoccupa sempre più genitori: l’utilizzo di dispositivi connessi ad internet da parte dei minori è un serio rischio, perché questi vengono esposti a contenuti inadeguati per la loro età. Il dialogo è importante per proteggerli ma, per garantire una maggiore sicurezza, il parental control può anche essere di grande aiuto. In questo articolo ti mostreremo alcune delle migliori app di parental control per proteggere i propri figli, compatibili con dispositivi Android e iOS, ma anche per PC e Mac.



App parental control per smartphone e tablet


Spazio Bimbi Parental Control

<bold>Spazo Bimbi Parental Control (Kids Place) è un’app mobile che, una volta programmata dai genitori, mostra soltanto le applicazioni che questi hanno selezionato per i propri figli. In questo modo i minorenni non potranno installare altri programmi, ma nemmeno inviare messaggi, fare chiamate o connettersi a reti WiFi non autorizzate. L’app permette ai genitori di sapere quanto tempo ha passato il proprio figlio sullo smartphone e permette anche di inserire delle password per entrare ed uscire da qualsiasi app. <bold>Spazo Bimbi Parental Control è adatta a ragazzi di tutte le età e può essere scaricata da questo link per dispositivi Android.


Qustodio

Qustodio è un’app completa dedicata ai genitori che desiderano controllare l’attività digitale dei loro figli su smartphone, PC e tablet. Qustodio permette di inserire un limite di uso giornaliero, bloccare delle app, sapere dove si trovano i figli (infatti include un geolocalizzatore) e leggere messaggi che questi inviano e ricevono. Si consiglia quindi di utilizzare quest’ultima funzione con precauzione per non invadere la privacy dei figli. L’app è inoltre dotata di un pulsante antipanico, in modo da consentire al bambino di chiamare i suoi genitori in qualsiasi momento di pericolo. Puoi scaricare Qustodio per Android, iOS e PC da qui.


Magic Desktop 9.1

Magic Desktop viene pubblicizzato come Il Windows per bambini. Installando questo software si può creare un desktop con contenuti kid-friendly, come giochi educativi, adatti a migliorare la creatività e l’apprendimento dei bambini. Magic Desktop include un browser per bambini per insegnar loro a navigare su internet, mostrando soltanto dei risultati adatti alla loro età e sarà possibile anche creare un indirizzo e-mail che può essere controllato dai genitori. È possibile scaricare Magic Desktop per Windows 10 da qui.


OurPact

OurPact è un'altra tra le migliori app di parental control molto completa. Permette di limitare l’uso di app e programmi, di guardare l’attività online dei minori tramite screenshot e include anche un blocco dei messaggi e di accesso a determinati siti web. Il suo localizzatore GPS non solo mostra in ogni momento dove si trova il bambino, ma permette anche di creare dei “recinti virtuali”, ovvero se il bambino si allontana da certi luoghi (come casa, la scuola o casa di amici), si riceverà una notifica in tempo reale. OurPact è disponibile per Android e per iOS.


Family Link

Family Link è l’app di parental control di Google ed è totalmente gratuita. Con questa app sarà possibile controllare e limitare il tempo di utilizzo del dispositivo, sia per tempo totale sia per app. Si potrà anche autorizzare o negare il download di ogni app e sapere in tempo reale dove si trova il bambino. Family Link funziona soltanto se entrambi i dispositivi (genitore e bambino) sono dotati dello stesso sistema operativo. Per scaricare l’app per Android clicca qui.


Strumenti di parental control forniti da provider internet

La maggior parte dei provider internet (ISP o Internet Service Provider) offrono gratuitamente dei programmi di Parental control. In generale si possono configurare diversi profili utente. I più comuni sono i seguenti:
  • Bambini (minori di 10 anni): il profilo per bambini consente di navigare in un “ambiente chiuso”, noto anche come white list. Il bambino avrà soltanto accesso ad una selezione di siti web in aree predefinite.
  • Adolescenti (maggiori di 11 anni): scegliendo il profilo per adolescenti, il giovane avrà accesso a qualsiasi sito web, tranne siti con contenuti illegali (con contenuti inerenti al razzismo, droga, ecc.) o inappropriati (pornografia, violenza, ecc.) che saranno filtrati in una blacklist.
  • Adulti (genitori): accesso completo a tutti i siti web.




Nota Bene: i programmi di parental control possono anche bloccare chat, forum, giochi proibiti per i minori, video e download di musica (spesso illegali). È anche possibile limitare le ore di connessione internet.

Parental control OpenDNS

Il servizio OpenDNS propone una funzione per filtrare contenuti per adulti o offensivi. È completamente gratuito e non richiede l’installazione di alcun software. Per saperne di più, leggi questo articolo.

Programmi di parental control per PC e Mac

McAfee Safe Family

McAfee Safe Family è
uno strumento di parental control a pagamento (con una versione di prova gratuita) che funziona sia su Windows sia su Mac. Questo permette di filtrare il contenuto internet secondo le proprie necessità. Per esempio, si potranno filtrare contenuti per categoria, ma anche bloccare l’accesso a siti web inappropriati. Inoltre è possibile limitare i video online e l’uso dei social network.

Norton Family Premier

Norton Family Premier è un software di parental control a pagamento compatibile con Windows, iOS e Android. Con questo strumento si potrà stabilire il tempo di utilizzo del PC da parte dei bambini e sapere quali sono le loro attività online, in modo da proteggerli. Infine si potranno ricevere anche notifiche e localizzarli tramite i loro smartphone.


Microsoft Family Safety

Microsoft Family Safety è un filtro di protezione per bambini integrato su tutti i dispositivi con sistema operativo Windows. Questo strumento può limitare il tempo di connessione a internet, bloccare l’accesso a giochi o pagine web inadeguate negli account dei membri della famiglia. Per configurare un account protetto su Windows bisognerà soltanto accedere all’account con il proprio indirizzo e-mail di Microsoft. Il vantaggio di questo software il suo essere completamente gratuito.

En Mac

I computer Mac offrono una funzione di parental control che permette di controllare la navigazione su internet (su Safari), l’utilizzo dell’e-mail e le conversazioni su chat (su iChat). Per configurare questa funzione, bisognerà semplicemente cliccare sull’icona Apple (la mela in alto a sinistra), poi su Preferenze di sistema e infine Tempo di utilizzo. Qui sarà possibile limitare non solo il tempo da passare sul Mac, ma anche limitare le app. In ogni account utente con parental control attivo è possibile impostare i servizi che si desiderano bloccare (internet, e-mail, ecc.). Anche in questo caso, il servizio è gratuito.

Foto: © Unsplash.
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Le migliori app di parental control per proteggere i propri figli » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento