0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come scrivere una lettera di presentazione


Cercate un lavoro, uno stage, un seguito ai vostri studi e avete bisogno di scrivere una lettera di presentazione? Ecco alcuni suggerimenti per la redazione che vi possono aiutare a mettere in evidenza i vostri punti di forza! Una lettera di motivazione ha come principale obiettivo di incoraggiare i datori di lavoro ad incontrare il candidato o di esaminare con attenzione la sua candidatura. Esporre i punti di forza è un modo di soddisfare le aspettative del reclutatore e convincerlo ad assumervi.


Cosa scrivere in una lettera di presentazione

Scrivere una lettera di candidatura costituisce un importante passo nel processo della ricerca d'impiego. Con una lettera di presentazione si viene giudicati sia nella forma sia nel contenuto. Sono vietate tutte le forme impersonali, i verbi al condizionale o in forma passiva. Una lettera motivazionale deve essere chiara, redatta con uno stile semplice e né troppo corta, né troppo lunga. Lanciarsi direttamente nella redazione della lettera di presentazione è un esercizio piuttosto difficile. Elaborare uno prima schema, organizzando le proprie idee e competenze, aiuterà a spiegare le tue qualità nel modo più valorizzante ed efficace possibile.

Esempio lettera di presentazione

Una lettera di presentazione deve essere strutturata in più parti:


Intestazione: in questa parte bisognerà scrivere i propri dati e, possibilmente, almeno il nome e cognome del responsabile dell'azienda a cui si fa riferimento (oppure un più generico "Alla cortese attenzione del responsabile delle risorse umane").

Oggetto: L'oggetto della lettera sarà ad esempio "Candidatura posizione giornalista web".

Introduzione: si tratta di suscitare l'interesse del lettore mettendo in relazione la vostra situazione attuale e la formazione ambita oltre i vostri acquisiti, come la situazione scolastica e le conoscenze relative al profilo per cui ci si candida.

Corpo: si tratta di presentarsi al lettore in maniera chiara e precisa, sintetizzando le vostre conoscenze, le vostre competenze attraverso la vostra esperienza, formazione, tempo libero.

Obiettivo: si tratta di informare il lettore delle proprie aspettative mettendo in rapporto le vostre intenzioni professionali e il profilo ricercato, esprimete quali benefici volete ottenere da questo tipo di profilo.

Conclusioni: le conclusioni sono il pezzo forte della lettera di presentazione, in cui bisogna ribadire i propri punti forti, ma anche ringraziare e dichiararsi disponibili ad un prossimo futuro colloquio.

Per riassumere, la vostra lettera deve essere: comprensibile, personale, interessante, valorizzante e mirata. Infine, cercate inoltre di essere sintetici, ma non troppo.

Trucchi per la redazione di una lettera di presentazione

Prendete un foglio e fate l'inventario delle vostre competenze, le qualità, le realizzazioni e le esperienze in modo da organizzarle al meglio, selezionarle e, soprattutto, di non dimenticarne.


Formazione scolastica: tipo di diploma, lingue studiate, opzioni, attività scolastiche, stage, ecc.

Formazione extrascolastica: patente di guida, primo soccorso, associazioni, sport, attività artistiche o musicali, stage, attività ricreative, passatempo, ecc.

Esperienze professionali: stage, formazioni professionali, aiuti nell'impresa familiare, lavoro estivo, impieghi, ecc.

Futuro previsto: la formazione prevista nel futuro, le aziende o istituzioni in relazione al profilo ricercato, ecc.

Quadro del futuro impiego: all'esterno/in un ufficio, in squadra/individuale, in campo sociale, medicale, industriale, viaggiare a livello internazionale, "livello" di responsabilità del posto di lavoro preveduto, l'ambiente di lavoro che sperate, ecc.

Non vi resta che scrivere la vostra lettera definitiva facendo una sintesi di ciò che avete annotato. Bisogna selezionare gli oggetti in relazione alla formazione che si desidera e cercare di stabilire un "filo conduttore" per la lettura della vostra lettera, al fine di mostrare al lettore la coerenza (se possibile) del vostro approccio professionale.

Modello lettera di presentazione

Scrivere una lettera professionale, soprattutto per motivi di lavoro, non è facile come si pensa. Esistono tanti piccoli accorgimenti a cui fare attenzione che possono fare la differenza e, per questo motivo, è meglio non tralasciare. Ecco qualche link a dei siti web che vi con dei modelli utili che vi possono aiutare a redigere una lettera professionale.


Il primo sito da prendere in considerazione, che presenta qualche modello di lettera professionale è Monster. In questa sezione si troveranno alcuni esempi per diversi profili, dalla comunicazione, al settore medico, fino all'edilizia.

Altri esempi pratici sono presenti sul sito CV Lavoro, in cui è possibile trovare dei modelli di lettere di presentazione per una candidatura spontanea oppure in risposta ad un annuncio di lavoro.

Foto: © Pixabay.
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da nane77. Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Come scrivere una lettera di presentazione» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento