Come visualizzare i file nascosti in una chiavetta USB

Fai una domanda
I flash drive, conosciuti come penne USB, permettono di inserire facilmente dei dati in unità di archiviazione portatili. Se non si vedono i file nella chiavetta USB, vi sono alcuni errori comuni che possono causare il problema. Per esempio, si può vedere l’USB piena ma non visualizzare file. In questi casi la ragione più semplice per cui ciò accade è perché i file sono in Modalità nascosta. Tuttavia, il flash drive può anche essere stato infettato da un virus, i file possono essere salvati accidentalmente in un’altra cartella, la pen drive può essere stata danneggiata fisicamente o i file e le cartelle possono essere state cancellate. In questa guida offriremo un overview sulle possibili risoluzioni al problema per ogni tipo di pen drive su PC o Mac.

Nota Bene: questa guida è applicabile anche ai file persi su hard drive esterni, flash drive, USB o pen drive.



Verificare la modalità nascosta su USB

Se non si riescono a visualizzare i file sul pen drive, è possibile che sia impostata la Modalità nascosta. Per verificare questa impostazione sul PC, digitare nella barra di ricerca cmd, poi cliccare Invio. Nel prompt dei comandi che si apre, inserire il comando seguente, dove la lettera G è da sostituire con la lettera corrispondente alla propria USB.


attrib -h -r -s /s /d g:\*.*

Dopo aver digitato il comando, cliccare su Invio e tornare nella cartella della penna USB, per verificare che i file appaiano. Se non sono ancora visibili, provare una delle altre opzioni seguenti per poter visualizzare file nascosti e controllare che il flash drive non sia stato danneggiato.

Visualizzare file nascosti su chiavetta USB (Windows 10)

Se si sta usando Windows 10, connettere la propria USB. Nel Esplora file, cliccare su Visualizza, poi controllare che la voce Elementi nascosti sia selezionata. Ritornare sulla pen drive e controllare se i file sono visibili. Se non fosse cambiato nulla, sarà necessario controllare che la pen drive non sia stata corrotta da un virus.

Visualizzare file nascosti su USB in Windows 7

Se si sta usando Windows 7, entrare su Start, Pannello di controllo, poi cliccare su Aspetto e Personalizzazione. Selezionare Opzioni cartelle, poi entrare nel menu Visualizza. Sotto Impostazioni avanzate, spuntare Mostra file nascosti, cartelle e driver e cliccare su OK. Successivamente, connettere il proprio flash drive e controllare che i file appaiano. Se ancora non sono visibili, provare un tool di recupero dati come WinRAR e controllare che non vi sia un virus.

L'USB non visualizza file su Mac

Se i file non sono visibili su Mac, entrare nella barra di ricerca trovare Terminale e inserire il seguente comando:

defaults write com.apple.Finder 
AppleShowAllFiles YES

Premere invio per avviare il processo, poi tener premuto il tasto ALT, cliccare Finder e poi selezionare Relaunch. Tornare sulla propria pen drive e vedere se i file sono apparsi. Se non funziona, controllare che non vi sia un virus sull’USB.

Usare WinRAR per trovare file nascosti

Come accennato in precedenza, un’altra opzione da usare è WinRAR, uno strumento di archiviazione dati che è solito essere usato per gestire i file compressi o nascosti. Dopo aver scaricato il tool e completato la sua installazione, aprire WinRAR e inserire l’USB. Questo strumento sarà capace di visualizzare in automatico i file e le cartelle nascoste o non visibili sul proprio flash drive.

Usb Infetto da un virus o corrotto

Verificare che l’USB non sia infetto da un virus utilizzando un software antivirus. Se vi è presente un virus, sarà necessario riformattare il drive USB.


Se invece l’USB è corrotto, sarà necessari riformattrla. Per riparare il drive USB dal prompt dei comandi, entrare sulla barra di ricerca, cliccare cmd, e poi premere su Invio. Fare clic destro su cmd.exe, poi selezionare su Esegui come amministratore. Inserire il comando seguente e selezionare Invio per riparare l’USB:

chkdsk h: /f

Se questa procedura dovesse non funzionare e non si ha copia dei dati salvati, purtropponon sarà più possibile recuperare i dati persi.

Image: © asmati - 123RF.com
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM