0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come stimare l'uso del proprio disco rigido



Introduzione

La data di fabbrica di un disco rigido non è indice del suo essere datato, poiché il criterio che determina l'età di un disco rigido è la sua usura.


Durata del funzionamento

La cosa più importante è monitorare il numero di ore che il disco rigido ha girato.





Scaricare e installare il plugin di Ma-config.com e fare una scansione del proprio hardware e verificare la durata del funzionamento del proprio disco rigido.

Ventilazione

Da considerarsi anche il modo in cui il disco rigido è stato utilizzato. La miglior cosa da fare è quella di spolverarlo, e in generale di tenerlo pulito, e di ventilarlo.



Verificare la temperatura del proprio disco rigido con CPUID HWmonitor


Spazio nel disco

Evitare la zona rossa, contrassegnante il limite.


Se la barra sotto l'icona è di color rosso, fare spazio sul disco per evitare di surriscaldarlo troppo.
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Claudia Scarciolla. Ultimo aggiornamento da Noureddine Bouzidi.

Il documento intitolato «Come stimare l'uso del proprio disco rigido» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento