Eseguire ‘CHKDSK’ su Windows 10

Fai una domanda
L’abbreviazione di CHKDSK sta per Check Disk, ossia il controllo dello stato del disco rigido e la correzione di eventuali problemi di lettura, d’archiviazione. Sostituto di ScanDisk, lo strumento incluso sui vecchi dispositivi, l’avvio di CHKDSK su Windows 10 può essere svolto seguendo diverse metodologie. In questa guida vedremo i tre metodi più comuni.


CHKDSK su Windows 10

Per effettuare il CHKDSK il primo metodo consiste nell'aprire l’Esplora File, cliccare su Questo PC, poi fare clic destro sull’Hard Disk che si vuole controllare e, dal menu visualizzato, scegliere la voce Proprietà. Poi fare clic sulla scheda Strumenti poi cliccare il tasto Controlla e attendere che CHKDSK venga avviato:


CHKDSK dal prompt dei comandi su Windows 10

Cliccare la scorciatoia di sistema tasto Windows + R, digitare il comando CHKDSK X: /F, poi Invio e attendere l’avvio dello scan.

Come eseguire CHKDSK da Cortana

Digitare lo stesso comando inserito nel prompt CHKDSK X: /F, nella barra di ricerca, e sostituire la X: con il disco che si desidera controllare. Cortana eseguirà il comando in automatico:


Foto: © Microsoft.
Jean-François Pillou

Jean-François Pillou - Fondatore di CCM
Meglio conosciuto come Jeff, Jean-François Pillou è il fondatore di CommentCaMarche.net. È anche CEO di CCM Benchmark e digital director presso il Gruppo Figaro.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti