ASUS ROG Ally: una console portatile degna di Steam Deck?

Dopo mesi d’attesa, ASUS ha lanciato la sua console portatile, ovvero ASUS ROG Ally. Dotata di schermo Full HD, processore AMD e OS Windows, questa console potrebbe essere davvero il più grande competitor di Steam Deck (prezzo permettendo).

Una vera concorrente della Steam Deck?

È stato un pesce d’aprile o no? L’annuncio di ASUS ROG Ally fatto il primo aprile ha fatto sorgere dubbi a molti utenti del web, poiché non era chiaro se si trattasse di uno scherzo o meno (come le lenti a contatto smart dell’anno scorso). Tuttavia, sembrerebbe che la nuova console portatile del produttore coreano sia, contro ogni previsione, ben progettata. Questa dovrebbe essere dotata del più rapido dei processori AMD, display Full HD e la possibilità di collegare una GPU esterna. Anche se la sua scheda tecnica non è stata ancora rivelata, questa console si propone già come una seria competitor della Steam Deck. Ciò renderà anche a rendere il mercato più competitivo, poiché arriveranno anche l’Ayaneo Next 2, la Logitech G Cloud e la Razer Edge.

ASUS ROG Ally: specifiche tecniche

La prima cosa che salta agli occhi è la dimensione della ROG Ally, poiché può essere considerata un mini laptop, con il suo schermo da 7 pollici (come la Steam Deck). Lo youtuber Dave 2D ha potuto dare un’occhiata alla console e ha rilasciato alcuni dettagli in merito. In primis, la console pesa 608 grammi, con dimensioni 280 x 113 x 39 mm, il che la rende un po’ più leggera della console di Valve, che pesa invece 669 grammi e ha dimensioni 298 x 117 x 50.5 mm. L’ASUS ROG Ally avrà inoltre risoluzione Full HD con luminosità fino a 500 nits, una frequenza di aggiornamento a 120 Hz e un tempo di risposta di 5 ms. Si tratta di caratteristiche di molto superiori alla Steam Deck! Dal lato del design, la console è dotata di due stick retroilluminati, una croce multidirezionale e quattro tasti (A, B, X, Y). Inoltre sono presenti 6 trigger e due piccoli pulsanti su ciascun lato dello schermo, di cui uno a destra per aprire il menu.

Dal lato tecnico, ASUS dovrebbe offrire il più rapido degli APU della gamma AMD, realizzato appositamente per l’occasione. Inoltre la console avrà un sistema di raffreddamento a doppia ventilazione, con le ventole visibili sul retro del dispositivo. Il produttore promette che sarà molto silenziosa, contrariamente alla Steam Deack, che non è proprio discreta. Naturalmente includerà il sistema operativo Windows 11.

ASUS ROG Ally: quali saranno prezzo e data di uscita?

Una delle grandi novità sarà la possibilità di connettere ASUS ROG Ally ad una GPU esterna, per collegarla alla TV o ad uno schermo esterno, come accade con la Switch e con la Steam Deck. Infatti, la console portatile dispone di una port XG Mobile, un connettore di ASUS, già utilizzato su laptop della gamma Flow, che permette di ottenere delle performance più elevate. Da notare che il laptop costa circa 1300 euro.

La ROG Ally si pone come un vero e proprio smartphone tascabile con Windows 11. Inoltre l’utente può accedere a diverse librerie e store (come Steam, Epic Games e GOG Galaxy) e accedere a servizi di cloud gaming. Bisogna ancora vedere quale sarà la capacità di archiviazione e il prezzo, probabilmente circa di 650 euro. Infine, per quanto riguarda la data di uscita, gli ultimi rumor parlano di ottobre 2023, anche se tutto sembra ancora da definire.

Foto: © ASUS.

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « ASUS ROG Ally: una console portatile degna di Steam Deck? » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.
Unisciti ALLA COMMUNITY