Android: come aggiungere un doppio account utente

Hai bisogno di prestare il tuo smartphone o tablet Android ma non vuoi che si possa accedere a tutti i suoi contenuti? Aggiungi un account ospite per uso temporaneo o un nuovo account utente per uso ricorrente.

Quali sono i dispositivi Android compatibili su cui è possibile aggiungere account ospite?

Su Windows come su macOS, è possibile definire più account utente in modo che ogni membro della famiglia che utilizza il computer possa creare il proprio ambiente e accedere ai propri dati. Una comodità che serve a mantenere una certa riservatezza riguardo ai file ospitati in ogni sessione. La stessa cosa è possibile farla anche su Android. Puoi così creare più account utente su uno smartphone o un tablet. Una soluzione che puoi mettere in atto, ad esempio, quando si tratta di prestare il dispositivo a un bambino durante un lungo viaggio. Potrà così accedere al proprio ambiente con i suoi giochi e le app che utilizza senza andare a curiosare nelle tue foto o nei tuoi messaggi. Attenzione però: questa funzione non è disponibile su tutti i dispositivi Android. Siamo stati in grado di configurarlo su un Google Pixel 6 Pro (Android 12), un tablet Samsung Galaxy Tab S5E (Android 11) e persino un Google Nexus 6P del 2015 (Android 8) mentre è assente su un Samsung Galaxy Note 10 + (Android 12), uno Xiaomi Redmi 9 (Android 11) o un Honor 10 Lite (Android 10). Inoltre, tieni presente che l'utilizzo di più account può influire sulle prestazioni del dispositivo. L'aggiunta di account utilizza spazio di archiviazione aggiuntivo, soprattutto se ogni utente installa le proprie app.

Come aggiungere un account utente su uno smartphone Android?

Vi sono due opzioni previste per aggiungere un account utente su Android. Puoi optare per un account Ospite, da attivare quando vuoi prestare temporaneamente il tuo smartphone a un parente o amico senza che questi possa accedere ai tuoi dati personali, oppure scegliere di creare un account utente completo. In questo caso, dovrai configurare l'account sul dispositivo proprio come hai fatto la prima volta che hai acceso il tuo cellulare.

  • Vai alle impostazioni di Android e cerca il menu Sistema.
  • Clicca su Utenti multipli.
  • Sposta il cursore per attivare l’opzione e quindi autorizzare l'utente ospite.
  • Aggiungi un ospite

  • Nella schermata hai la possibilità di aggiungere un utente Ospite. Tocca questa opzione.

  • Qui puoi consentire all'ospite di utilizzare o meno l'app del telefono. In tal caso, la cronologia delle chiamate passate verrà condivisa con il tuo account. In altre parole, l'ospite avrà anche accesso alla cronologia delle chiamate. La sessione Ospite viene creata istantaneamente. Per usarlo immediatamente, tocca Passa a ospite.
  • Si apre quindi una nuova sessione che dà accesso alle applicazioni di base fornite con Android: Gmail, YouTube, Telefono, SMS, Chrome, ecc.
  • Per chiudere la sessione Ospite, apri il pannello delle notifiche e tocca l'icona dell'avatar.
  • Quindi premi il nome dell'account originale (il tuo) per accedere nuovamente al tuo account utente. Puoi anche eliminare l'account Ospite se non ti serve più in modo che non occupi spazio inutile sullo smartphone.

Aggiungi un account utente

  • Clicca su + Aggiungi un utente
  • Google ti informa sulle conseguenze dell'aggiunta di un nuovo utente su Android. Premi OK per continuare.

  • Ora inserisci un nome per questo account utente e convalida l’operazione.
  • Il nuovo account viene creato immediatamente. Puoi autorizzare o meno questo nuovo utente a utilizzare il telefono e l'applicazione SMS. In tal caso, la cronologia delle chiamate effettuate e degli SMS inviati verrà condivisa con il tuo account. Ma va in entrambe le direzioni. Per quanto strano possa sembrare, il secondo account utente non solo avrà accesso alla cronologia delle chiamate, ma anche alla cronologia degli SMS. Quindi attenzione!

  • Per utilizzare immediatamente questo nuovo account, premere Passa accanto al nome dell'account scelto.
  • Ora dovrai configurare questo nuovo account utente sullo smartphone. Ti verrà quindi chiesto, come se stessi configurando il dispositivo per la prima volta, di inserire tutte le informazioni necessarie (nome, indirizzo Gmail, ecc.). Tocca Configura.
  • Google ti informa inoltre che mantieni il controllo del dispositivo. Potrai eliminare le app installate dal nuovo utente o eliminare completamente questo account. Tocca Continua.

  • La configurazione continua come se fosse uno smartphone appena uscito dalla scatola.
  • Dovrai quindi definire le credenziali Google di questo nuovo account, indicare un codice PIN di sblocco, ecc.
  • Per tornare al tuo account, apri il pannello delle notifiche e tocca l'icona dell'avatar. Quindi premi il nome dell'account originale (il tuo) per accedere nuovamente al tuo account utente.

Come eliminare un account utente su Android?

Non hai più bisogno dell'account utente che hai creato sul tuo dispositivo Android? Ovviamente puoi eliminarlo.

  • Accedi nuovamente alla pagina di gestione dell'account del profilo utente dalle impostazioni di Android. Tocca l'account utente che desideri eliminare.
  • Nella nuova pagina visualizzata, tocca Elimina utente.
  • Conferma la tua scelta premendo Elimina. Tutte le app che potrebbe aver installato e i dati che ha salvato sul tuo smartphone vengono cancellati.


Foto: © Alexander Dummer - Unsplash.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Android: come aggiungere un doppio account utente » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.