Le migliori app per condividere foto

Esistono diversi siti che ti permettono di inviare foto ai tuoi amici o alla tua famiglia senza dover passare per forza dai social network. Di seguito ti mostreremo le migliori app per condividere foto presenti sul mercato, gratuiti o meno.

Condividere foto in sicurezza

Ti intriga l’idea di avere delle foto online da poter condividere soltanto con la famiglia o gli amici più intimi? Sappi che i social network o le app di messaggistica non sono l’unico mezzo utile. Esistono infatti delle piattaforme specifiche, come Google Foto, che ti permettono di condividere le foto o le informazioni che desideri, permettendoti allo stesso tempo di proteggere la privacy. Per rendere sicuri i tuoi file non dimenticare di impostare una password da inviare soltanto alle persone con cui desideri condividere le foto.

Google Foto

Google ha dei servizi per ogni esigenza e quindi sembra naturale che l’azienda di Mountain View fornisca anche uno spazio dedicato alla memorizzazione e alla condivisione delle immagini. Per usare Google Foto avrai bisogno di un account Gmail ma, una volta ottenuto l’accesso, potrai caricare le tue foto semplicemente trascinandole sulla piattaforma. Puoi anche attivare l’opzione di backup da smartphone, in modo che tutte le foto scattate vengono salvate in modo automatico. Un bonus per i designer: Google Foto offre delle funzioni di editing e animazioni, ma anche uno strumento di ricerca molto utile.

Per condividere immagini o video, dovrai solo selezionare la foto, il video o l'album e inserire l'indirizzo e-mail del destinatario. In alternativa, gli album possono essere aperti anche da altri utenti semplicemente condividendo con loro il link della pagina. Google Foto è un servizio gratuito ma lo spazio di archiviazione (di “soli” 15 GB) è condiviso con Google Drive e Gmail. Naturalmente, se desideri avere più spazio, sono disponibili opzioni a pagamento.

Google Foto è disponibile sia per Android, sia per iOS.

Dropbox

Hai già un account Dropbox per gestire i tuoi documenti più importanti? Sapevi che puoi usare questa piattaforma anche per condividere foto e video? Il servizio offre la sincronizzazione automatica dalle foto dello smartphone o dalla memory card (se sei connesso all’app desktop). Con Dropbox puoi infatti gestire facilmente i diversi media, ordinarli in album e cartelle. Allo stesso modo di Google Foto, questa app include uno strumento per modificare le immagini. I tuoi album possono anche essere condivisi con uno o più destinatari anche se non dispongono di un account Dropbox e tutti gli accessi possono essere resi più sicuri utilizzando una password. Il servizio Dropbox è gratuito ma per avere più di 2 TB di spazio di archiviazione, dovrai sottoscrivere un abbonamento al prezzo di 10 euro al mese.

Dropbox è disponibile anche in versione mobile, per Android e iOS.

Flickr

Flickr è una piattaforma specializzata in immagini di qualità ed è spesso usata dai fotografi per migliorare il proprio lavoro. Naturalmente puoi anche essere utilizzata come libreria per conservare le proprie immagini. Le immagini sono presentate sotto forma di film, ma anche ordinate in album, che puoi rendere pubblici o privati. Da notare che, da gennaio 2019, Flickr ha limitato il suo spazio di archiviazione a 1.000 foto per utente. Questa quantità di spazio di archiviazione è sufficiente per i fotografi occasionali, ma se utilizzi regolarmente Flickr, questo potrebbe non bastare.

Flickr ti permette anche di avere accesso a diversi tipi di immagini e, oltre alla versione web dispone anche di una versione mobile per Android e iOS.

500px

Proprio come Flickr, 500px è una piattaforma molto utilizzata dai fotografi professionisti (e non solo). Oltre a migliorare le foto, l’app ti consente di archiviare album privati da condividere privatamente. 500px è una piattaforma gratuita, ma ti permette di caricare soltanto 7 contenuti a settimana.

L’app è disponibile anche per iOS e Android.

Amazon Prime Photos

Gli utenti Amazon Prime hanno accesso anche al servizio per condividere e archiviare foto. Con Amazon Photos avrai a disposizione uno spazio di archiviazione illimitato, da PC, smartphone o tablet. Il backup delle foto è automatico e gli album possono essere condivisi con famiglia e amici via e-mail o SMS.

Amazon Photos è disponibile in versione desktop, per Android e iOS.

Foto: © Unsplash.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Le migliori app per condividere foto » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.