4
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Aggiornare Windows 10 gratuitamente

Come si sa, Windows 7 smetterà di funzionare a gennaio 2020 e Windows 8.1 nel gennaio 2023. Se si ha ancora una vecchia versione Windows sul proprio dispositivo, è consigliabile passare a Windows 10.



Nonostante il processo di aggiornamento risulta essere più complesso dalla fine del periodo gratuito, ci sono diversi modi per farlo senza spendere soldi e rispettando le leggi in vigore. Ecco come fare.


Dalla pagina ufficiale di Microsoft

Per passare a Windows 10, entrare nel sito ufficiale di Microsoft e scaricare l’installazione di Windows 10. Basterà cliccare sul tasto blu per ottenere il programma di installazione sul proprio PC. Procedere all'installazione seguendo le istruzioni indicate direttamente sullo schermo del dispositivo. Al termine, Windows 10 dovrebbe verificare che sia compatibile con il tuo computer.



Il programma di installazione potrebbe indicare una serie di programmi atti a complicare i vari aggiornamenti: sta a voi decidere se disinstallarli, ma è meglio non farlo per evitare di veder bloccata l’installazione di WIndows 10. Allo stesso modo è possibile che sia richiesta la chiave di attivazione nel caso in cui la vecchia versione Windows non sia legale (anche se è improbabile che sia proprio il vostro caso).

Ad installazione conclusa verrà installato il tipo di pacchetto che si aveva sul proprio dispositivo:Home, Pro, Enterprise o Education.

Con Microsoft Insider

Se non si aveva installato Windows 7 o Windows 8, è possibile comunque ottenere Windows 10 gratis con Microsoft Insider. Questo programma permette, infatti, di scaricare versioni beta gratuite della versione di prova Windows 10, nonostante sia necessario essere al corrente che, poiché non si tratta di versioni finali, potrebbero contenere alcuni errori. Se comunque si è interessati, ci si potrà iscrivere a Insider sul sito ufficiale per scaricare la propria versione.


Si può utilizzare windows 10 senza attivarlo?

Se Windows 10 non si è attivato da solo durante l’installazione, in teoria bisognerà procedere manualmente. Tuttavia, per farlo si dovrà comprare una licenza e, dunque, ci si ritroverà al punto di partenza. La buona notizia è quella che si potrà attivare la versione senza inserire la product key. Quando il sistema richiede la chiave basterà cliccare sul tasto Salta.

Si potrà utilizzare Windows 10 con normalità salvo che per due piccoli dettagli: apparirà una notifica che ricorderà la necessità di attivarla e non sarà possibile personalizzare il sistema operativo (ad esempio, non sarà possibile modificare i colori o lo sfondo). Ad eccezione di questo piccolo disagio, si potrà utilizzare Windows 10 in tutte le sue funzionalità senza problemi ricevendo anche aggiornamenti.

© Anton_Watman - Shutterstock.com
4
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

Il documento intitolato «Aggiornare Windows 10 gratuitamente» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento