Google Chrome carica lentamente

Fai una domanda
Quando Google Chrome è lento ad aprirsi e a caricare i siti web e le pagine su PC o Mac è uno strazio. In generale, si noterà come il problema insorge nel momento di inserire l’URL o la query di ricerca nella barra del browser. Così, invece di visualizzare le pagine o i risultati di ricerca che si vogliono, il simbolo di caricamento continua a ruotare. Continua a leggere per scoprire come velocizzare Google Chrome.


Pulizia dei cookies e delle cache

Per procedere alla pulizia dei cookies e delle cache su Chrome, fare clic sui tre puntini verticali situati in alto a destra della schermata del browser, poi aprire il menu, cliccare su Altri Strumenti e selezionare Cancella dati di navigazione. Poi nella scheda Di base, spuntare tutte e tre le caselle e cliccare sul tasto in basso Cancella dati. Riavviare il browser e effettuare nuovamente la ricerca.

Riavviare il computer

Se si realizza che Chrome è lento a caricare, chiudere e il browser e riavviare il computer. Poi, riaprire Chrome e riprovare a fare la ricerca. Se Chrome continua a caricarsi lentamente, controllare la propria connessione internet, come spiegato qui di seguito.

Verificare la propria connessione internet

Per accertarsi che la propria connessione funzioni in modo corretto, provare ad utilizzare un altro browser sul dispositivo. In questo modo si potrà capire se il problema è solo di Chrome o se si presenta anche su altri browser. In aggiunta, controllare la connessione internet con un altro dispositivo per essere certi che questo funzioni correttamente. Si può usare anche Meter come strumento di speed test per valutare il livello del servizio della propria rete internet.

Fare un reset di rete Netsh Winsock

Per effettuare un reset Netsh Winsock, si dovrà aprire il prompt dei comandi con i permessi da amministratore. Apertasi la schermata, dopo aver acconsentito il processo, digitare il codice:

netsh winsock reset

Cliccare Invio e Riavviare il PC. Testare nuovamente Chrome, se non funziona ancora, sarà necessario cancellare e reinstallare Chrome.

Foto: © Google.
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti