I livelli ANSI/SPARC

Fai una domanda
L'architettura ANSI/SPARC, datata 1975, definisce dei livelli di estrazione per un sistema di gestione dei database: livello interno (o fisico) che definisce il modo in cui sono immagazzinati i dati e i metodi per accedervi, livello concettuale, detto anche DRM (data relationship model) o LDM (logical data model) che definisce la sistemazione delle informazioni nel database e livello esterno che definisce le viste degli utenti.

Le caratteristiche di un DBMS

L'architettura a tre livelli definita dagli standard ANSI/SPARC permette di avere un'indipendenza tra i dati e l'elaborazione. In maniera generale un DBMS deve avere le caratteristiche seguenti:


Indipendenza fisica, il livello fisico può essere modificato indipendentemente dal quello concettuale. Questo significa che tutti gli aspetti hardware del database non appariranno all'utente, trattandosi semplicemente di una struttura trasparente di rappresentazione delle informazioni;


Indipendenza logica, il livello concettuale deve poter essere modificato senza rimettere in causa il livello fisico, cioè l'amministratore della base deve poter farla evolvere senza che questo disturbi gli utenti;

Manipolazione, le persone che non conoscono il database devono essere capaci di descrivere la loro richiesta senza fare riferimento agli elementi tecnici del database;


Rapidità degli accessi, il sistema deve poter fornire le risposte alle richieste il più rapidamente possibile, il che implica degli algoritmi di ricerca rapidi;

Amministrazione centralizzata, il DBMS deve permettere all'amministratore di poter manipolare i dati, inserire degli elementi, verificare la sua integrità in modo centralizzato;

Limitazione della ridondanza, il DBMS deve poter evitare quando possibile le ripetizioni di informazione, per evitare da un lato lo spreco di spazio di memoria ma anche gli errori;

Verifica dell'integrità, i dati devono essere coerenti fra loro, ancor più quando gli elementi sono di riferimento per altri, questi ultimi devono essere presenti;

Condivisione dei dati, il DBMS deve permettere l'accesso simultaneo al database a più utenti;

Sicurezza dei dati, il DBMS deve avere dei meccanismi per gestire i permessi di accesso ai dati secondo gli utenti.

Foto: © Sony.
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

Ultimo aggiornamento 31 ottobre 2017 alle 15:25 da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «I livelli ANSI/SPARC» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.