App clone di ChatGPT: attenzione alle truffe

Il successo di ChatGPT ha portato anche alla creazione di app fake con abbonamenti a pagamento e pubblicità. Ecco come riconoscere le app clone di ChatGPT e ed evitare di essere truffati.

Il successo di ChatGPT

Com’era già prevedibile, era solo questione di tempo prima che dei malintenzionati iniziassero a cavalcare il successo di ChatGPT, l’intelligenza artificiale di OpenAI che ha affascinato il mondo sin dal suo rilascio al grande pubblico lo scorso 30 novembre 2022. Se alcuni hanno deciso di studiare il suo codice open source per partecipare gratuitamente al suo sviluppo, come ad esempio per creare nuovi strumenti o un’app per capire se un testo è creato dall’AI per scoprire chi vuole imbrogliare, altri utenti hanno deciso di sfruttare l’occasione per creare app clone di ChatGPT e truffare gli utenti. Sul Google Play e l’App Store si stanno infatti moltiplicando della app ChatGPT a pagamento, che inondano gli utenti di pubblicità. Una vera e propria truffa dal momento che la versione web è completamente gratuita.

App clone di ChatGPT che ingannano gli utenti

Come già accennato l’app ufficiale sviluppata OpenAI è disponibile gratis, da qualsiasi browser. Per accedervi dovrai soltanto creare un tuo account. Ti ricordiamo che ChatGPT è ancora in versione beta, quindi potresti trovare alcuni bug ed effettuare diversi tentativi prima di ottenere la risposta desiderata. Anche se è possibile scaricarla per PC, contrariamente a quanto molti vogliono far credere non è ancora disponibile in versione mobile. In effetti, come riportato da MacRumors, sull’App Store di iPhone e iPad è presente una falsa app chiamata “ChatGPT Chat GPT AI With GPT-3” (un nome che già dovrebbe far venire qualche sospetto). Si tratta di una vera e propria truffa a discapito di utenti ignari.

Per fare ciò, l’editore Social Media Apps & Game Sports health Hiking Running fitness tracking (anche questo un nome decisamente sospettoso) ha giocato sull’ambiguità, scrivendo nella descrizione (in inglese): “Chat AI basata su GPT-3 ChatGPT”. Qui sta l’inganno, anche perché viene utilizzato il logo ufficiale OpenAI con una leggera variazione. Inoltre, l'applicazione ad oggi ha circa 12.800 recensioni con una valutazione media di 4,6 su 5. Ciò porta la potenziale vittima a credere si tratti della vera app ufficiale. Questo punteggio è probabilmente basato sui risultati della versione web (quella vera) vengono sono inseriti da utenti che credono di scaricare l’app originale. Purtroppo in molti sono cascati in questa truffa, dal momento che si tratta una delle più scaricate dall’App Store negli Stati Uniti (nella categoria “Produttività”). Fortunatamente in Italia l’app non è ancora disponibile sullo store Apple.

ChatGPT app fake per guadagnare denaro

Nella sua versione gratuita ChatGPT Chat GPT AI With GPT-3 funziona grazie agli annunci e offre soltanto un numero limitato di richieste prima di chiedere di passare alla versione a pagamento. Inoltre i prezzi sono allucinanti. In effetti l’abbonamento settimanale ha un costo di 10 euro, quello mensile di 23 euro e quello annuale di 60 euro. Evidentemente queste tariffe servono per spingere l’utente a sottoscrivere un abbonamento annuale, per ottenere il massimo del profitto prima che l’utente si renda conto dell’inganno. Naturalmente siamo ben lontano dai risultati che si possono ottenere con il vero ChatGPT. Quest’app clone offre soltanto risposte brevi e, a volte, completamente fuori contesto (senza contare che l’AI si blocca regolarmente mentre sta scrivendo una parola, senza fornire il resto del testo).

La cosa più inquietante è che l’app ha già subito più volte l’analisi di Apple per poter entrare nell’App Store. Il suo essere un clone, la richiesta di abbonamenti a pagamento e la sua inutilità ad oggi non hanno ancora rappresentato un problema per Apple (nonostante la rinomata intransigenza riguardante l’accesso delle app nell’App Store). Bisogna poi ricordare che non si tratta di un caso isolato. Esistono altre app clone che ricorrono allo stesso trucco, sia su Google Play, sia su App Store. Tra le altre app clone di ChatGPT si possono trovare ChatGPT Chatteo AI Chat (con più di 100.000 download e che richiede l’acquisto di crediti), ChatGPT di MediaVents Hindricks (con circa 100.000 download e che funziona grazie agli annunci) e ChatGPT: Chat with AI Chatbot (100.000 download e pieno di pubblicità). Naturalmente nessuna di queste può competere con ChatGPT per quanto riguarda l’efficienza. Prima di scaricare un’app, anche se si tratta di uno store ufficiale, bisogna sempre fare attenzione a ciò che si desidera scaricare. La truffa è sempre dietro l’angolo.

Foto: © Unsplash.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Potrebbe anche interessarti
Il documento intitolato « App clone di ChatGPT: attenzione alle truffe » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.