0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come condividere la posizione su WhatsApp e Google Maps

Scrivere un indirizzo o le coordinate per incontrarsi con qualcuno è diventata ormai una pratica obsoleta. Ad oggi esistono infatti diverse app e strumenti per inviare la posizione ai propri contatti, anche in tempo reale. WhatsApp è tra le app più utilizzate che offrono questa funzionalità. In questo articolo ti spiegheremo come condividere la tua posizione su WhatsApp. Tuttavia, avendo la pagina della posizione aperta, l’app non ti consente di visualizzare contemporaneamente i messaggi. Per ovviare a questo problema, ti mostreremo anche come condividere la tua posizione su Google Maps.

Come condividere la posizione su WhatsApp?

Per trovare condividere la tua posizione attuale o la posizione in tempo reale con un tuo contatto WhatsApp dovrai seguire alcuni semplici passaggi:

  • Vai su WhatsApp e apri una chat individuale o di gruppo.
  • Clicca sull’icona con il simbolo a forma di graffetta, che si trova a sinistra del campo di testo.
  • Nel menu che si aprirà clicca sul cerchio verde Posizione.

Se è la prima volta che usi questa funzione, WhatsApp ti chiederà i permessi di accesso alla posizione del tuo dispositivo.

Puoi scegliere di dare l’accesso sempre (necessario per condividerla in tempo reale), solo quando usi l'app (per condividere la tua posizione attuale) o mai (in questo caso puoi condividere una posizione solo inserendo l'indirizzo).

Se permetti a WhatsApp di accedere alla tua posizione GPS, apparirà un punto blu che indica dove ti trovi. A quel punto puoi selezionare una di queste opzioni:

  • Condividere la tua posizione in tempo reale. Il tuo contatto potrà vedere dove ti sposti e seguire i tuoi passi. Per fare ciò dovrai accettare che WhatsApp abbia accesso alla tua posizione anche in background. Vai su Impostazioni, Geolocalizzazione, attiva l’interruttore Usa geolocalizzazione. Prima di confermare l’invio della tua posizione, potrai anche indicare per quanto tempo vuoi condividere i tuoi spostamenti con uno o più contatti: 15 minuti, 1 ora o 8 ore.
  • Condividi la tua posizione attuale. L'altra persona visualizzerà un pin sulla mappa che indica il luogo esatto in cui ti trovavi al momento della condivisione. Questa posizione rimane salvata nella chat mentre la posizione in tempo reale scomparirà dopo il tempo selezionato.

Differenza tra posizione attuale e posizione in tempo reale

La posizione attuale viene visualizzata come un punto sulla mappa che appare dopo aver attivato la posizione GPS, scegliendo un punto vicino a te o digitando un indirizzo. Questa posizione è fissa e rimane salvata nella chat.

D'altra parte, la posizione in tempo reale cambia quando la persona si sposta. Inoltre questa rimane attiva per un tempo limitato (da 15 minuti a 8 ore). Naturalmente dovrai attivare la funzione di accesso alla posizione GPS dal cellulare, perché questa continuerà a funzionare anche quando l’app non sarà aperta.

Come inviare la posizione su Google Maps?

Usare Google Maps è un’alternativa utile e più accurata per condividere la tua posizione con i tuoi amici. Puoi utilizzare Maps anche tramite WhatsApp. Ciò permetterà alla persona di aprire il punto della mappa in cui ti trovi, continuando ad utilizzare WhatsApp per inviare messaggi mentre ti sposti.

Allo stesso tempo è possibile condividere la posizione su Google Maps direttamente con altri utenti Google o tramite altre app, come ad esempio Telegram o Signal. Per inviare la tua posizione:

  • Apri Google Maps.
  • Clicca nell’icona rotonda con la tua foto profilo, che si trova in alto a sinistra.
  • Dalla nuova finestra che si apre, scegli Condivisione della posizione:

  • Ricorda che si tratta sempre della pozione in tempo reale, quindi la persona potrà vedere quando ti sposti. Seleziona il tempo massimo di condivisione (ad esempio “per 1 ora” o “fino alla disattivazione”).
  • Infine scegli uno dei tuoi contatti Google (dalla lista di Gmail) o una delle app compatibili per inviare la posizione Google Maps (come Telegram, Signal, WhatsApp, Slack,) o per e-mail.

Se lasci la tua posizione condivisa fino a quando non disattivi l’opzione, dovrai accedere nuovamente a Google Maps, cliccare sull'icona del tuo profilo, selezionare l'opzione posizione dal menu e <bold>disattivare l'invio della tua posizione</ bold>.

Foto: © 123RF.com - WhatsApp - Google Maps.

0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Potrebbe anche interessarti
Il documento intitolato « Come condividere la posizione su WhatsApp e Google Maps » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.