1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Spesa online e consegna a domicilio durante la quarantena

In seguito alle misure di distanziamento sociale volute dal governo per contrastare la diffusione del virus Covid-19, in tantissimi si sono, un po’ preoccupati e meglio organizzati per fare la spesa. Dopo i decreti governativi che sancivano la chiusura di varie attività e, soprattutto, il divieto di spostamenti #IoRestoaCasa, si è visto un vero e proprio assalto ai supermercati anche nelle ore notturne.



Ma di tutto questo non c’è affatto bisogno, infatti, nonostante i supermercati siano aperti ogni giorno (forse ad orari limitati a seconda delle località e sicuramente sono chiusi di domenica) alcuni supermercati hanno potenziato o creato il servizio di spesa online con consegna a domicilio. ‘Come faccio a farmi portare il cibo a casa durante la quarantena?’ Vediamo insieme quali sono i servizi messi a disposizione della popolazione e come poterne usufruire.



Coronavirus: consegna a domicilio spesa e farmaci

I più fragili sono i più colpiti: anziani, malati (e anche malati Covid-19 con degenza domiciliare quindi contagiosi), diversamente abili, immunodepressi, chi vive da solo o ha la famiglia lontano e altri soggetti a rischio sono tutti confinati in casa inermi. Per poter far in modo che possano affrontare questo periodo difficile, avendo direttamente a casa prodotti alimentari, farmaci e altri beni necessari, vi sono servizi di consegna a domicilio sostenuti non solo da associazioni di volontariato locali e nazionali ma anche dalla Croce Rossa Italiana. Quest’ultima ha messo a disposizione dei cittadini un numero di telefono gratuito a cui appellarsi non solo per farsi recapitare farmaci e spesa a domicilio, ma anche per avere indicazioni specifiche sui comportamenti da seguire e un supporto psicologico per coloro che ne avessero bisogno.

Servizi comunali

In aiuto ai propri concittadini, i comuni hanno mappato i vari negozi aperti che permettono consegna a domicilio. Ecco alcuni esempi:

Milano,
Bergamo,
Bologna,
Torino,
Roma,
Napoli
Palermo.

Donazione di cibo

Non mancano, come accennato, le associazioni di volontariato come Banco Alimentare e Caritas impegnate a reperire diversi prodotti alimentari e parafarmaceutici da donare a chi è in difficoltà economica. Le raccolte di cibo sono disponibili nei negozi, farmacie e parafarmacie.

Supermercati con consegna a domicilio

I servizi online delle grandi catene alimentari erano già attrezzati con il servizio di spesa online e consegna a domicilio.

Esselunga
Coop
Conad
Pam
Crai
Todis
Carrefour

Tuttavia, dato l'alto numero di richieste alcuni servizi, si pensi nelle metropoli e grandi città, potrebbero risultare intasati. Basterà informarsi anche telefonicamente, per vedere a quale supermercato nelle vicinanze conviene affidarsi.



Diversa, invece, la situazione dei piccoli centri abitati dove la consegna a domicilio, facilitata dal ridotto numero di richieste, viene fatta anche dalle alimentari locali e da negozi specifici: quali macelleria, latteria, panifici, ecc.

Come fare la spesa su Supermercato24

Supermercato24 è una piattaforma che consente di fare la spesa da diversi supermercati con consegna a domicilio. Una sorta di Shopper personale da usare per il proprio approvvigionamento alimentare. A causa della quarantena, previo inserimento di un codice UNAIUTOX65 e con una spesa minima di almeno 40 euro, Supermercato24 assicura la consegna a domicilio gratuita per gli over 65.



Supermercato24 è disponibile per desktop e tramite applicazione Android e iOS.

Fare la spesa con Amazon Pantry

Riservato agli abbonati Prime, Amazon Pantry è un servizio di spesa online con consegna a domicilio. La spedizione è a pagamento - 4,99 euro per almeno 15 euro di spesa è di 15 euro- e con questo servizio è possibile acquistare anche altri tipi di prodotti: prodotti per bambini, cibo per animali, cura e bellezza, eccetera.



Foto: © Brooke Cagle - Unsplash.
1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Spesa online e consegna a domicilio durante la quarantena » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento