0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Coronavirus: app antiviolenza per donne

I dati statistici inerenti al tema della violenza sulle donne e femminicidio sono allarmanti. Secondo il Sole 24 ore, solo nel 2018 sono state 133 le donne uccise. Associazioni, istituzioni, tra cui la Polizia di Stato, lavorano costantemente per far sì che questi numeri non si ripetano e che le donne siano libere e al sicuro.



Si tratta di un tema molto caldo e serissimo. In questo periodo di quarantena, in molti sono preoccupati sull’impatto che questo 'restar forzati in casa' può generare in quelle famiglie in cui vi è violenza domestica. Nessuno giudichi chi non decide di lasciare quel che credeva esser l’amore della vita e che, invece, ha una diversa definizione dell’amore. Le situazioni sono tante ed è sempre difficile.

Dall’esterno poco si può fare, tuttavia, è importante che queste donne non si sentano sole e che, anche ora, “forzate” a restar a casa a causa della quarantena da Covid-19, possono aver la speranza di salvarsi, non solo dal virus, ma anche dal loro eventuale aguzzino. In questo articolo, segnaliamo alcune app antiviolenza utili a chi con coraggio ha deciso di dire ‘basta!’ e di chiedere aiuto.


1522

Il Numero Antiviolenza e Stalking 1522 è gestito dall’Associazione Nazionale Volontarie Telefono Rosa, sul campo già da tanti anni, e promosso dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio. Un servizio h24 che mette in contatto con delle operatrici specializzate alle quali chiedere aiuto immediato e concreto. Si tratta di un servizio gratuito, multilingue e anonimo a cui rivolgersi, sia via telefono che app, per ottenere tutte le informazioni necessarie per chi subisce violenza di genere o è vittima di stalking.



L’app è disponibile per dispositivi Android e iOS.

App-Elles

App-Elles è un’app dedicata alla sicurezza personale delle donne vittima di violenza. Francese, è disponibile in diverse lingue e consente di avvertire tramite chiamate amici, famigliari, numeri di emergenze e associazioni. Intuitiva e, dunque, facile da usare, consente di inviare registrazioni - utili a livello legale nel processo di denuncia - e rintracciare la posizione tramite GPS e tanto altro grazie alla tecnologia WaryMe. Costantemente aggiornata, è disponibile in diverse lingue, tra cui l’italiano.



In caso di bisogno, scaricala per Android o iOS.

112-Where are u

Where are u è un’app connessa con i numeri di emergenza nazionale. Grazie a questa app è possibile inviare la propria posizione, per effettuare un eventuale controllo, inviare chiamate silenziose per segnalare un’emergenza, salvare dati e numeri utili.
Funziona in ambito internazionale e consente di contattare non solo le forze dell’ordine ma anche il pronto soccorso e i Vigili del Fuoco.



L’app gratuita è disposibile per esser scaricata su Android e iOS.

YouPol

In contatto diretto con la Polizia di stato, YouPol consente di inviare segnalazioni di diverso tipo, tra cui anche quelle di violenza domestica. Creata per contrastare episodi di bullismo e spaccio nelle scuole, è stata messa a disposizione delle donne per segnalazioni di episodi di violenza o aggressioni. Grazie all’invio di messaggi e immagini, anche in anonimo, e alla geolocalizzazione, il servizio invierà in tempo reale la posizione dell'emergenza.



Disponibile e gratuita, YouPol è scaricabile per Android e iPhone.

Riprendi in mano la tua vita con coraggio, chiedi aiuto!

Foto: © Unsplash.
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Coronavirus: app antiviolenza per donne » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento