3
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come pulire smartphone e tablet

Smartphone, tablet e laptop sono un ricettacolo di virus e germi. Portati ovunque, in tasca o in borsa e bistrattati come non mai, questi dispositivi elettronici - nostri grandi alleati per il tempo libero e lavoro - vengono a contatto con qualunque tipo di sporcizia: residui di cibo, germi, polvere, e tanto altro. In questa guida vedremo come curare l’igiene dei propri dispositivi elettronici: smartphone, tablet e PC.




Perché disinfettare lo smartphone?

Lavarsi spesso le mani è la regola d’oro per proteggersi da virus e batteri. Che si tratti di Covid-19 (meglio conosciuto come Coronavirus) o di altri germi a noi sconosciuti, questa buona prassi è fondamentale per prevenire problemi di salute. Tuttavia, se nonostante il nostro impegno continuiamo a toccare, come se nulla fosse, gli schermi di smartphone e tablet sporchi, la nostra attenzione all’igiene e le buone intenzioni ad essa connesse non hanno più un senso e rischiano di esser nulle.

Per questo motivo è bene conoscere come pulire e disinfettare lo schermo dello smartphone.

Come pulire lo smartphone (o il tablet) senza danneggiarlo

Per pulire il telefono esterno basta davvero poco. Ciononostante è bene tener a mente che non bisogna utilizzare prodotti aggressivi o tessuti ruvidi (ma neanche carta) che potrebbero graffiare il display o, addirittura, danneggiarlo. In commercio esistono delle salviette igienizzanti pronte all’uso. Si tratta di panni morbidi umidi che contengono sostanze disinfettanti di diverso tipo. Meglio optare per quelle a base di etanolo. in generale in mancanza di questi prodotti, si possono usare panni morbidi inumiditi con una soluzione di acqua e alcol etilico.



Il panno è da passare non solo sul display ma anche sul retro. Infatti, soprattutto se si ha una custodia per telefono, si resterà sbalorditi dalla quantità di residui che si troveranno sia sul retro dello smartphone o tablet che sulla stessa cover. Sempre meglio fare anche una passata di panno disinfettante anche su quest’ultima.

Cosa non fare

Come suggerito da Apple in merito a come pulire i suoi prodotti, ma valido per tutti i dispositivi elettronici, non bisogna assolutamente:
  • Strofinare con vigore il display
  • Non immergere il dispositivo direttamente nel prodotto igienizzante liquido, se non indicato dallo stesso produttore (non tutti i dispositivi sono water resistant).
  • Non usare candeggina o spruzzare disinfettanti direttamente sul prodotto.

Come pulire la tastiera del PC

Se smartphone e tablet sono facilmente disinfettabili perché a schermo touch, il computer, in particolare, il laptop con la sua tastiera integrata può risultare difficile da pulire. Come procedere? Per prima cosa è bene spegnere il computer e scollegare la presa della corrente e, eventualmente, anche la batteria estraibile. In caso di PC con tastiera integrata (si pensi ai PC fissi), scollegare la periferica, ossia la tastiera. Se si usa proteggere la tastiera con una pellicola protettiva rimuoverla e togliere anche eventuali adesivi.

In generale si è soliti pulire la tastiera utilizzando una bomboletta di aria compressa, utile per togliere i residui tra i tasti con cui è difficile arrivare con il solo panno. Tuttavia non si tratta di una soluzione, a nostro avviso, molto utile in quanto la forza dell’aria non farebbe altri che sollevare lo sporco che andrebbe subito a ridepositarsi sulla superficie. Meglio, dunque, capovolgere il PC per far rimuovere i residui e poi passare un panno morbido (microfibra, daino, camoscio), leggermente umido. La gomma magica o eventualmente uno spazzolino da denti possono esser utili per rimuovere i residui più difficili, occhio però a non usare troppa forza per evitare di graffiare la superficie.

Allo stesso modo, sempre utilizzando un panno e gomma magica si potrà pulire anche il mouse.


Come pulire lo schermo

Delicatissimo, lo schermo può facilmente danneggiarsi se si utilizzano prodotti aggressivi Per pulirlo, senza danni, basterà usare un panno in microfibra - o una pezza per pulire gli occhiali - inumidito da poca acqua. Passare delicatamente sulla superficie senza graffiare.

L’igiene dei dispositivi elettronici, come quella degli oggetti di uso quotidiano permettono di prevenire i rischi per la nostra salute. Si tratta di piccole accortezze che se diventate abitudini, possono fare la differenza!

Foto: © Jianye Li -123RF.
3
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

Il documento intitolato « Come pulire smartphone e tablet » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento