1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Attivare il tema scuro di Google Chrome su PC


Su Google Chrome è possibile attivare il tema scuro (Dark mode). Questa opzione è utile soprattutto per diminuire l’affaticamento degli occhi quando si naviga su internet.



Come il suo nome suggerisce, il tema scuro di Google Chrome privilegia il nero e i toni scuri nell’interfaccia degli strumenti e delle app. Il suo scopo è quello di di migliorare il confort durante la lettura su schermo, sia di giorno sia di notte. Tra gli altri vantaggi, la dark mode permette di ridurre il consumo di energia, ma soltanto nel caso degli schermi OLED, perché i display LED utilizzano sempre la retroilluminazione, anche per mostrare i toni scuri.

Dalla sua versione 73, è possibile attivare il tema scuro di Google Chrome su Windows 10 e macOS. In entrambi i casi, il tema scuro si attiva automaticamente quando anche nel sistema operativo è impostata la dark mode.

Attivare il tema scuro di Chrome su Windows

Per utilizzare la Dark Mode di Chrome sul proprio PC, sarà necessario aver installato la giusta versione di Chrome e di Windows. Per capire quale sia la versione utilizzata da Chrome, cliccare sui tre puntini verticali in alto a destra nella finestra del browser. Cliccare poi su Guida e, infine, su Informazioni su Google Chrome. Nella scheda che si aprirà, controllare che sia presente il messaggio Google Chrome è aggiornato. Se così non dovesse essere, aggiornare il browser cliccando sul tasto apposito e seguire le istruzioni.

Per scoprire qual è la versione di Windows 10 installata sul proprio PC, inserire Windows Update nel campo di ricerca, che si trova a destra nella barra delle applicazioni e poi cliccare su Verifica disponibilità aggiornamenti.

Nella finestra delle Impostazioni che si aprirà, controllare che venga visualizzato il messaggio Windows 10 è aggiornato. In caso contrario, cliccare su Ricerca aggiornamenti e seguire le istruzioni per installare l’ultima versione di Windows 10:

Per attivare il tema scuro su Windows inserire
colori
nel campo di ricerca della barra delle app e poi cliccare sulla voce Impostazione dei colori. Trovare poi la sezione Scegli la modalità predefinita dell’app, poi cliccare sul tasto Scuro, in modo che Windows possa attivare il tema scuro:




Aprire infine Google Chrome, per assicurarsi che il tema scuro si sia attivato automaticamente.

Attivare il tema scuro di Chrome su macOS

Su Mac, la Dark mode di Chrome è disponibile a partire da macOS Mojave 10.14.x. Per sapere quale versione sia installata sul proprio Mac, cliccare sull’icona Apple (in alto a sinistra) e poi Informazioni su questo Mac. La finestra che si aprirà mostrerà la versione del sistema operativo installata. Se si dispone di una versione precedente a quella sopracitata, sarà necessario fare un aggiornamento del sistema.

Per attivare il tema scuro di Chrome, bisognerà attivarlo anche sul proprio Mac. Per passare alla dark mode di macOS, cliccare sull’icona del logo Apple, poi su Preferenze di Sistema. Cliccare quindi su Generali e, nella sezione Aspetto, cliccare su Scuro:



A questo punto l’intera interfaccia del Mac avrà sfondo scuro, così come le finestre, che diventeranno di colore grigio scuro. Proprio come su Windows, anche in questo caso il tema scuro di Chrome si attiverà in automatico.

Foto: © Unsplash.
1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Antonello Ciccarello. Ultimo aggiornamento da Claudia Scarciolla.

Il documento intitolato «Attivare il tema scuro di Google Chrome su PC» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento