Minori su TikTok: come creare un account sicuro

Per proteggere i tuoi bambini dai pericoli di TikTok, puoi utilizzare alcuni servizi utili integrati nell’app, che vanno dalle restrizioni al parental control. Di seguito ti mostriamo i migliori modi per creare un account sicuro per i minori su TikTok.

I rischi di TikTok per i più piccoli

TikTok ha talmente tanto successo tra i giovani, al punto che altri social network come Facebook e Instagram si sentono costantemente minacciati dal suo “potere”. La ricetta vincente? Video brevi, feed potenziato dagli algoritmi, filtri creativi, diversi strumenti di creazione e una larga community con cui comunicare. Come tutte le piattaforme online, TikTok ha anche i suoi pericoli, come ad esempio la dipendenza dai social network, contatti con sconosciuti malintenzionati, truffe online o ancora la possibilità di visualizzare contenuti inappropriati. Il social network cinese non attira infatti soltanto i più giovani e per questo sono presenti molti contenuti sensibili. E se sono presenti diversi algoritmi per identificare video a carattere sessuale e con contenuti forti, questi non sono comunque infallibili, anzi tutt’altro. TikTok si trova infatti spesso al centro di polemiche. Le challenge TikTok sono spesso pericolose e molti video mostrano contenuti violenti e hanno portato in alcuni casi all’autolesionismo e al suicidio.

I più giovani si trovano spesso esposti in maniera massiva a contenuti inappropriati per la loro età e, altrettanto spesso, non sono coscienti dei rischi che corrono imitando ciò che vedono sullo schermo. Il pericolo è reale e anche i genitori possono sentirsi sopraffatti da un fenomeno che non comprendono e non possono controllare. Fortunatamente TikTok offre degli strumenti che permettono di controllare l’attività dei minori sulla piattaforma e limitare eventuali rischi.

TikTok: un’app (in teoria) vietata ai minori di 13 anni

TikTok ha già pensato a delle misure per proteggere i più piccoli. Ad esempio, i creator di contenuti possono organizzare delle dirette riservate ad un pubblico consapevole, trattando anche argomenti delicati. È inoltre possibile bloccare alcune parole-chiave nei commenti per evitare abusi. A seguito di alcuni incidenti avvenuti, per evitare che qualcuno paghi dei minorenni affinché si spoglino online, ecc. dal 23 novembre scorso l’età minima per le live streaming è passata da 16 a 18 anni.

Bisogna inoltre ricordare che TikTok è vietato ai minori di 13 anni. Tuttavia molti utenti mentono sulla loro reale età e TikTok non esegue alcuna verifica al momento della registrazione. Ciò diviene ancora più problematico se si pensa che la piattaforma regola automaticamente le impostazioni sulla privacy in base ad un’età falsa.

Bisogna inoltre ricordare che TikTok ha avuto dei problemi a causa del suo “lassismo”. Nel 2019 l’azienda ha dovuto pagare una multa da 5,7 milioni di dollari, dopo essere stata accusata dalla Federal Trade Commission di permettere ai minori di 13 anni di iscriversi senza l’autorizzazione di un genitore. Ad oggi il modo più sicuro per proteggere i minori dai pericoli di TikTok è quello di attivare il parental control sull’App Store, in modo che questi non riescano a scaricare app senza autorizzazione.

Come filtrare i contenuti inappropriati su TikTok?

TikTok offre una modalità che permette di filtrare i contenuti per adulti e inappropriati per proteggere chiunque non desideri visualizzarli. Tuttavia questo filtro viene applicato soltanto ai video. I bambini possono quindi avere accesso a tutti gli altri contenuti espliciti. Questa funzione si trovava inizialmente nella sezione Benessere digitale, ma è stata adesso spostata.

  • Avvia l’app e connettiti al profilo dei tuoi figli (se non l’hai già fatto).
  • Dalla barra in basso, clicca sull’icona Profilo, in basso a destra.

  • Tocca poi l’icona del menu (ovvero le tre linee orizzontali in alto a destra).

  • A questo punto tocca Impostazioni e privacy.

  • Nella pagina che si aprirà tocca Impostazioni dei contenuti.

  • Seleziona poi Modalità limitata.

  • Infine tocca Attiva.

Come controllare il tempo passato su TikTok?

TikTok puoi rivelarsi una dipendenza, con i suoi contenuti brevi, divertenti e fuorvianti e possono far perdere la cognizione del tempo (questo è lo scopo degli sviluppatori). Una ricetta magica e redditizia, spesso a discapito degli utenti. In questo contesto è quindi molto importante porre un limite al tempo che i tuoi figli passano su TikTok. La stessa piattaforma ha previsto una funzione da poter attivare in pochi passi.

  • Lancia l’app accedi alla sezione Impostazioni e privacy cliccando sull’icona Profilo e poi menu (in alto a destra).
  • Dalla sezione Contenuti e attività, tocca Tempo di utilizzo.

  • Nella nuova pagina, tocca Tempo di utilizzo giornaliero.


  • Fatto ciò dovrai soltanto scegliere la durata che ti interessa (40, 60, 90 o 120 minuti). Infine tocca Attiva.

  • Ricorda che questa sezione offre altre impostazioni interessanti, come promemoria per fare pausa, ecc.

Come impedire i contatti con sconosciuti su TikTok?

Se desideri evitare che i tuoi figli entrino in contatto con degli sconosciuti (spesso malintenzionati) puoi rendere il suo account privato dalle impostazioni. In questo modo soltanto i suoi follower, quelli approvati, potranno inviargli i messaggi, commenti e guardare i suoi video. Da notare che per gli utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni, questa opzione è attiva di default.

  • Come visto in precedenza, accedi alla sezione Impostazioni e privacy, in seguito, tocca Privacy.

  • Spunta la casella Account privato, in modo che l’icona diventi blu. Da questo momento soltanto gli utenti approvati potranno seguire l’account dei tuoi figli e vedere i loro video.

  • Per andare più in là, puoi anche accedere alla sezione Messaggi diretti e scegliere chi può inviare messaggi ai tuoi figli: nessuno, gli utenti che segue, gli amici o tutti. Ripeti l’operazione anche per i Commenti e tag.

Come associare l’account TikTok a quello dei propri figli?

La modalità Collegamento familiare è stato creato per rispondere alle numerose critiche riguardanti la sicurezza dei più giovani e il mancato controllo relativo ai contenuti visualizzati. Questo permette di associare il tuo account a quello dei tuoi figli, in modo da controllare le loro impostazioni a distanza. Puoi limitare il tempo passato sull’app, bloccare la visualizzazione di alcuni contenuti, eliminare la barra di ricerca o di nascondere il suo account e bloccare i messaggi privati.

  • Apri l’app, tocca l’icona Profilo, poi menu, Impostazioni e privacy e, infine, Collegamento familiare.

  • Nella scheda che si aprirà, tocca sul tasto rosso Avanti.

  • In seguito dovrai indicare chi utilizza l’account TikTok. Tocca Genitore e poi Avanti.

  • Vedrai apparire un codice QR. Per accedere al suo account, i tuoi figli dovranno soltanto scansionare il codice con il loro account.

  • Per la scansione i minori dovranno eseguire la stessa procedura ma, invece di “genitore”, dovranno selezionare Adolescente, toccare il tasto rosso Scansiona il codice e inquadrare lo schermo dello smartphone del genitore.

Foto: © Unsplash.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Potrebbe anche interessarti
Il documento intitolato « Minori su TikTok: come creare un account sicuro » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.