Correggere l’errore "Bad pool caller" su Windows 10, 8, 7

Uno dei problemi più temuti di Windows è la schermata di errore con sfondo blu, nota come schermata blu della morte. Diversi sono i motivi che possono causare questo errore e, nonostante il suo nome, la sua presenza non sta a significare che devi buttare via il tuo computer. In questa guida ti spieghiamo le soluzioni per il bug Windows BAD POOL CALLER.

Cos’è l’errore BAD POOL CALLER?

Quando l’errore BAD POOL CALLER, il cui codice è 0X000000C2, si verifica in Windows 10, 8 o 7, disabilita il computer costringendoti a riavviarlo. Di solito, si verifica perché il tuo processore ha problemi a eseguire un thread particolare perché non riesce a trovare le risorse di cui ha bisogno. Ma l’errore può verificarsi anche perché il thread del processore necessario è utilizzato da un altro programma o quando si verificano problemi con periferiche o driver. Come risolverlo? Continua a leggere.

Cosa fare quando viene visualizzato l'errore 'BAD POOL CALLER' all'avvio del PC?

Se accendi il computer e viene visualizzata direttamente la menzione BAD POOL CALLER, il problema potrebbe essere dovuto a diversi motivi, tra cui:

  • Una periferica difettosa
  • Un modulo di memoria che non funziona
  • Il BIOS impiega molto tempo per identificare le periferiche.
  • I cavi del mouse e della tastiera sono collegati al contrario.
  • Overclock della CPU o della scheda grafica, ovvero quando hai aumentato la velocità di clock di questi componenti in modo che vadano più veloci più dei loro livelli di progettazione.

1.In questi casi, la prima cosa che devi fare è disconnettere tutte le periferiche. Poi controlla che il connettore della tastiera non sia nella porta del mouse o viceversa. Quindi prova a riavviare il PC. Se Windows si riavvia normalmente, molto probabilmente il problema è stato causato da una periferica difettosa o mal collegata.
2.Se Windows continua a non funzionare normalmente, lascia tutti i dispositivi scollegati e riavvia il computer con un singolo modulo di memoria. Se Windows si riavvia, era il modulo che non funzionava, quindi sostituiscilo.
3.Se il BIOS della tua scheda madre è recente, controlla di non aver collegato un vecchio disco rigido o un'unità CD. Scollega tutte le periferiche interne (tranne il disco rigido, ovviamente). Se Windows si avvia, era uno di quei componenti: prima controlla che i connettori siano nel posto giusto e, se ancora non funzionano, sostituiscili.
4.Nel caso in cui hai fatto un overclocking ripetuto della CPU e/o della scheda grafica dal BIOS, aggiornala. Se ancora non funziona, ripristinala.
5.Se hai ancora lo stesso problema, la tua scheda madre deve essere difettosa: sostituiscila.

Cosa fare se visualizzo l'errore "BAD POOL CALLER" mentr uso il PC?

Se viene visualizzata la schermata blu con il messaggio di errore mentre si utilizza Windows, l'errore potrebbe essere dovuto ad altri motivi:

  • Un driver, ovvero il programma che determina come un determinato componente interagisce con il tuo PC, è installato in modo errato.
  • Un programma tenta di apportare una modifica non valida a Windows.
  • Uso prolungato di un videogioco o quando il PC è stato utilizzato per diverse ore.

Per risolvere il problema in questo caso, bisognerà controllare i driver e i programmi.

1.Controlla quale dispositivo ha iniziato a causare questo errore (di solito sarà uno nuovo), vai su Gestione dispositivi (dal Pannello di controllo) e cerca il tuo driver. Da lì, puoi fare in modo che Windows trovi gli aggiornamenti, disabilitarli o disinstallarlo completamente.
2.Se il problema è un nuovo programma (di nuovo, guarda quelli che hai installato di recente), disinstallalo, riavvia il PC e verifica se funziona.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Correggere l’errore "Bad pool caller" su Windows 10, 8, 7 » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.