Monitor per PC: i migliori modelli per Windows e Mac

Tra la dimensione, la definizione, il tipo di pannello, la qualità d’immagine, le impostazioni e le porte disponibili, la scelta di un monitor per computer non è semplice. Il mercato ti offre infatti svariati modelli, ognuno con le proprie caratteristiche. Di seguito ti mostriamo una lista dei migliori monitor per PC e Mac, che ti possono aiutare a trovare il monitor più adatto ai tuoi bisogni e al tuo budget.

Come scegliere un buon monitor per PC?

Scegliere un monitor per PC è più importante di quanto credi. Che tu debba lavorare, navigare sul web, giocare o guardare video, spesso si è a contatto con lo schermo del PC per tutta la giornata. Se si desidera acquistare un nuovo monitor è quindi bene informarsi e fare la scelta giusta per evitare successivi problemi.

Innanzitutto dovrai pensare ad una dimensione e un formato. Nell’universo high-tech, la dimensione dello uno schermo si misura con la diagonale della sua parte “utile”, espressa in pollici (1 pollice = 2,54 cm). Più la diagonale è grande, più la superfice di visualizzazione è importante. Le dimensioni più diffuse al giorno d’oggi sono 24 e 27 pollici, ma esistono diagonali ancora più grandi. Il formato corrisponde invece al rapporto tra la larghezza e l’altezza dell’immagine. Il più diffuso è il formato 16:9 (come per la TV), è molto comodo per l'uso generale e per la visione di video. Altri formati (meno comuni) sono i 3:2 (più squadrato) e i 21:9 (più largo).

Un altro parametro fondamentale è la definizione. Questa corrisponde al numero di pixel (punti elementari), che compongono l’immagine e si esprime come il prodotto del numero di pixel in larghezza x numero di pixel in altezza. Più questo è elevato, più l’immagine sarà in alta definizione. Ciò è molto importante per i video, ma lo è anche per l'uso "computer", perché più pixel sono presenti, più elementi sono visibili sullo schermo. Lo standard attuale è il Full HD (1920 x 1080 pixel), ma molti schermi offrono definizioni più elevate come WQHD (2560 x 1440 pixel) o l’ultra high definition (UHD) chiamata anche 4K (3840 x 2160 pixel). Attenzione, la definizione deve essere adattata a la dimensione dello schermo, perché non ha senso avere una definizione 4K su uno schermo piccolo (un 14 pollici, per esempio), perché i pixel e tutti gli elementi visualizzati saranno troppo piccoli. In pratica, il Full HD si adatta bene ai 24 pollici, mentre il WQHD (2560 x 1440 pixel) è adatto ai 27 pollici e per goderti al meglio la definizione 4K-UHD occorrono display a 32 pollici.

Una volta fatte queste considerazione, il parametro più importante da tenere in conto è la qualità di visualizzazione. Questa dipende dai componenti elettronici, ma soprattutto dalla tecnologia utilizzata per il pannello, la parte dello schermo che mostra i pixel. Esistono diverse tecnologie sul mercato, ognuna con i suoi pro e i suoi contro. La meno recente è la TN, molto economica, che non offre però buoni angoli di visuale e offre un contrasto mediocre: alla minima differenza di posizione, l'immagine risulta alterata. Questa tecnologia è da evitare anche per il semplice lavoro d’ufficio. La tecnologia VA offre senza dubbio risultati migliori, come un contrasto eccellente. Anche questa offre però angoli di visuali ridotti e genera striature sulle immagini in movimento. Il pannello IPS rappresenta attualmente il miglior compromesso, grazie ai suoi angoli di visuale molto ampi e la resa in alta qualità con un ottimo contrasto. Inoltre la fedeltà dei colori non è più un problema al giorno d’oggi, poiché i produttori hanno fatto molti progressi in questo settore. A meno che non desideri optare per uno schermo di fascia bassa ad un prezzo contenuto, non dovresti avere spiacevoli sorprese. Se hai necessità particolare, puoi anche scegliere un monitor top di gamma con funzioni avanzate, ad esempio per il fotoritocco. La qualità di resa viene giudicata anche dal numero di tonalità mostrate sullo schermo, che devono coprire almeno l'intero spazio dei colori standard chiamato sRGB. Se sei un designer professionista potrai optare per un modello con tonalità più luminose e realistiche, specialmente sui rossi. In questo caso avrai bisogno di uno spazio di colori più ampio, come Adobe RGB o DCI-P3, i più adatti per la tecnologia HDR (High Dynamic Range).

Quando acquisti un monitor devi far attenzione anche ad altre caratteristiche, come ad esempio la connettività. Se l’HDMI è divenuto ormai lo standard per ogni computer, esistono anche porte altrettanto utili come DisplayPort o Thunderbolt. In generale, più porte (e formati) sono presenti, meglio è. Ciò ti consente ad esempio di collegare lo stesso computer a più monitor o cambiare quest’ultimo a seconda delle necessità. Inoltre molti schermi oggi incorporano porte USB, che sono molto utili per il collegamento di periferiche. Apprezzabile anche la presenza di altoparlanti interni, anche se la loro qualità audio non può competere con quella degli altoparlanti esterni.

Infine non bisogna dimenticare l’ergonomia e il comfort, come ad esempio la possibilità di regolare l’altezza del monitor, l’inclinazione o la rotazione, per passare da una visualizzazione pivot (utile in alcuni casi). La maggior parte dei monitor sono inoltre compatibili con lo standard Vesa (formato 100 x 100 mm), che permette di appenderli anche alla parete. Bello, ma poco utile nel quotidiano.

Monitor per PC da 24 pollici: iiyama ProLite XUB2492HSU-B1

  • Display: 24 pollici, IPS 75 Hz, Full HD (1920 x 1080 pixel), 104 % sRGB.
  • Ergonomia: regolabile in altezza, pivot, altoparlanti, compatibile Vesa 100 x 100 mm.
  • Connettività: 2 x HDMI/1 x DisplayPort/1 x VGA/uscita jack audio/2 x USB 2.0.
  • Dimensione: 38 x 54 x 21 cm (h x l x p).

Decisamente interessante per la categoria da 24 pollici, questo monitor abbastanza elegante si distingue per la qualità d’immagine, l’ergonomia e non solo. Dotato di uno schermo IPS, offre una buona qualità d’immagine con colori molto fedeli. Può anche essere regolato in altezza e usato in modalità pivot. Oltre alla sua connettività completa, i suoi altoparlanti interni ti permettono di evitare l’uso quelli esterni. Si tratta di un modello versatile per l’utilizzo in ufficio, ma non solo. Il tutto ad un prezzo contenuto.

<nvi1>Puoi acquistare iiyama ProLite XUB2492HSU-B1 su Amazon al prezzo di 230,73 euro.

Monitor da 27 pollici: Dell S2721DS

  • Display: 27 pollici, IPS, FreeSync 48-75 Hz, WQHD (2560 x 1440 pixel), 99 % sRGB.
  • Ergonomia: regolabile in altezza, pivot, base girevole, altoparlanti, compatibile Vesa 100 x 100 mm.
  • Connettività: 2 x HDMI 1.4/1 x DisplayPort 1.2/uscita jack audio.
  • Dimensione:40 x 61 x 17 cm (h x l x p).

Questo monitor ha un design molto apprezzato ed è un must per l’ufficio, con un eccellente pannello IPS che offre immagini di qualità con ampi angoli di visione. Può essere ruotato facilmente in tutte le direzioni, occupando poco spazio in profondità sulla scrivania. Nonostante l’assenza di porte USB, ha una buona connettività. Questo monitor è anche adatto ai gamer, grazie alla frequenza di aggiornamento variabile. A questo prezzo è difficile trovare una qualità migliore, soprattutto perché i monitor Dell sono famosi per la loro affidabilità

<nvi1>Puoi acquistare Dell S2721DS su Amazon al prezzo di 270,98 euro.

Monitor economico: Viewsonic VA2418-SH

  • Display: 24 pollici, IPS Adaptive Sync 48-75 Hz, Full HD (1920 x 1080 pixel), 104 % sRGB.
  • Ergonomia: compatibile Vesa 100 x 100 mm.
  • Connettività: 1x HDMI 1.4/1x VGA/uscita audio jack.
  • Dimensione: 40 x 55 x 22 cm (h x l x p).

Il ViewSonic VA2418-SH è un monitor ideale per chi non vuole spendere troppo, senza però sacrificare la qualità. Il pannello IPS offre una resa piacevole, dei buoni angoli di visione e la sua frequenza di aggiornamento migliorata rende confortevole l’utilizzo. Inoltre il monitor offre anche la riduzione della luce blu. Attenzione, la connettività è limitata e non sono previsti altoparlanti interni. A questo prezzo, però, si tratta di un monitor abbastanza completo.

<nvi1>Puoi acquistare Viewsonic VA2418-SH su Amazon al prezzo di 182,99 euro.

Monitor 4K: LG 32UN500-W

  • Display: 32 pollici, VA FreeSync 40-60 Hz, 4K UHD (3840 x 2160 pixel), 90 % DCI-P3.
  • Ergonomia: altoparlanti/compatibile Vesa 100 x 100 mm
  • Connettività: 2 x HDMI 2.0/1 x DisplayPort 1.4/uscita jack audio.
  • Dimensione: 51 x 71 x 21 cm (h x l x p).

Questo monitor è perfetto per un uso classico da ufficio. Il suo prezzo è moderato, con un’ampia diagonale e una risoluzione UHD al top. Offre un ottimo contrasto con una buona riproduzione dei colori su ampio spettro. Sono presenti anche diversi connettori, l'anti-sfarfallio (Flicker Free) e tanto altro. Purtroppo non è possibile regolarne l'altezza.

<nvi1>Puoi acquistare LG 32UN500-W su Amazon al prezzo di 349,99 euro.

Monitor versatile: Philips 275B1H/00

  • Display: 27 pollici, IPS, FreeSync 48-75 Hz, WQHD (2560 x 1440 pixel), 123 % sRGB.
  • Ergonomia: webcam/regolabile in altezza/pivot/altoparlanti/hub USB 3.2/compatibile Vesa 100 x 100 mm.
  • Connettività: 1x HDMI 1.4/1x DisplayPort 1.2/1x DVI-D/uscita jack audio.
  • Dimensione: 40 x 61 x 17 cm (h x l x p).

Dotato di un design elegante e moderno dai bordi sottili, questo schermo brilla per la sua versatilità. La sua eccellente qualità di visualizzazione – in particolare la resa dei colori – è utile per tutti gli utilizzi, compresa la grafica. Inoltre, è dotata di una buona ergonomia, il che permette di ruotarlo in tutte le direzioni. È inoltre dotato di un hub con porte USB ad alta velocità, con una speciale porta di ricarica, potente e facilmente accessibile. Questo monitor include anche una webcam con microfono a scomparsa compatibile con Windows Hello (riconoscimento facciale), accompagnata da altoparlanti. La sua connettività è completa e offre anche una porta DVI. Infine, anche se limitato a 75 Hz, consente di giocare ai videogame senza alcuna difficoltà.

<nvi1>Puoi acquistare Philips 275B1H/00 su Amazon al prezzo di 347,90 euro.

Monitor ultra-large: LG 29WN600-W

  • Display: 29 pollici, IPS, HDR10, FreeSync 40-75 Hz, UltraWide Full HD (2560 x 1080 pixel), 99 % sRGB.
  • Ergonomia: altoparlanti/compatibile Vesa 100 x 100 mm.
  • Connettività: 2 x HDMI/1 x DisplayPort 1.4/uscita jack audio.
  • Dimensione: 41 x 68 x 21 cm (h x l x p).

Senza dubbi il monitor con miglior rapporto funzionalità-performance-prezzo presente sul mercato per quanto riguarda l’ufficio e la multimedialità. LG 29WN600-W è precalibrato per una resa di colori accurata. Le sue capacità HDR10 sono soltanto “teoriche” perché non molto efficaci nella pratica, ma almeno è presente la compatibilità. Per il resto, questo schermo rende il formato ultrawide molto accessibile, senza grosse pecche. Da apprezzare anche il prezzo molto contenuto.

<nvi1>Puoi acquistare LG 29WN600-W su Amazon al prezzo di 219,99 euro.

Monitor curvo per PC: GIGABYTE G27QC

  • Display: 27 pollici, curvatura VA, HDR, FreeSync Premium 48-165 Hz, WQHD (2560 x 1440 pixel), 92 % DCI-P3.
  • Ergonomia: regolabile in altezza/altoparlanti/compatibile Vesa 100 x 100 mm.
  • Connettività: 2 x HDMI 2.0/1 x DisplayPort 1.4/uscita jack audio/2 x USB 3.0
  • Dimensione: 61 x 53 x 20 cm (h x l x p).

Difficile oggi trovare monitor più completi del GIGABYTE G27QC, poiché questo include quasi tutte le funzioni più famose e utili che si possono trovare attualmente, come ad esempio l’ottima qualità HDR del suo pannello ad alto contrasto, che mostra un’ampia gamma di colori. Questo monitor può soddisfare tutti gli utilizzi, dall'ufficio al gaming, senza alcun tipo di difficoltà.

<nvi1>Puoi acquistare GIGABYTE G27QC su Amazon al prezzo di 409,98 euro.

Monitor per montaggi video: iiyama ProLite XUB3493WQSU

  • Display: 34 pollici, IPS, HDR, FreeSync 48-75 Hz, UltraWide QHD (3440 x1440 pixel), 100 % sRGB.
  • Ergonomia: regolabile in altezza/altoparlanti/compatibile Vesa 100 x 100 mm.
  • Connettività: 2 x HDMI 2.0/1 x DisplayPort 1.2/uscita jack audio/2 x USB 3.0.
  • Dimensione: 41 x 82 x 23 cm (h x l x p).

Questo monitor particolarmente largo è perfetto per lavorare ai montaggi video. Ti permette di visualizzare una timeline in formato grande per lavorare con precisione. Fornisce inoltre tutte le qualità di visualizzazione necessarie per l'editing video, senza però spingere troppo sulle funzioni HDR. Tra le altre qualità di questo monitor vi sono l'ergonomia e la connettività, perfette per un utilizzo molto vario con più sorgenti video.

<nvi1>Puoi acquistare iiyama ProLite XUB3493WQSU su Amazon al prezzo di 425 euro.

Monitor per grafica: ASUS ProArt PA27AC

  • Display: 27 pollici, IPS, HDR10, Adaptive Sync 60 Hz, WQHD (2560 x 1440 pixel), 100 % sRGB.
  • Ergonomia: regolabile in altezza/altoparlanti/compatibile Vesa 100 x 100 mm.
  • Connettività: 3 x HDMI/1 x DisplayPort/2 x Thunderbolt 3/uscita jack audio/3 x USB 3.0.
  • Dimensione: 39 x 61 x 22 cm (h x l x p).

Adatto soprattutto per chi lavora nel campo della grafica (in particolare per il photo editing) la gamma ProArt di ASUS si è dimostrata una scelta sempre più valida nel corso degli anni. Questo modello ad altissima definizione mostra una fedeltà di resa impeccabile, con la compatibilità HDR10 come bonus. Sfruttando una connessione particolarmente ricca e una buona ergonomia, si presta inoltre a molteplici utilizzi.

<nvi1>Puoi acquistare ASUS ProArt PA27AC su Amazon al prezzo di 688,45 euro.

Monitor per Mac: LG 38WK95CW

  • Display: 38 pollici, nano IPS, HDR10, FreeSync 48-144 Hz, WQHD (3840 x 1600 pixel), 98 % DCI-P3.
  • Ergonomia: regolabile in altezza/altoparlanti/compatibile Vesa 100 x 100 mm.
  • Connettività: 2 x HDMI 2.0/1 x DisplayPort 1.4/1 x Thunderbolt 3 /uscita jack audio/2 x USB 3.0.
  • Dimensione: 39 x 55 x 28 cm (h x l x p).

Questo grande monitor dalle caratteristiche originali è ideale per essere collegato sia ad un PC, sia ad un Mac. Innanzitutto perché dotato di porta Thunderbolt 3, uno standard molto diffuso nel mondo Apple, ma anche perché offre una gamma completa di porte HDMI e DisplayPort. In secondo luogo la sua alta definizione, superiore alla media e la sua eccellente qualità di visualizzazione (profondità di colori di 10 bit e compatibilità HDR) reggono tranquillamente il confronto con i display Apple, anche i più costosi. Ciliegina sulla torta, questo monitor integra due porte USB rapide e può essere adatto per giocare ai videogame di alta gamma, poiché arriva fino a 144 Hz. In definitiva, LG 38WK95CW è un monitor top di gamma davvero versatile.

<nvi1>Puoi acquistare LG 38WK95CW su Amazon al prezzo di 1549 euro.

Foto: © Unsplash.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Potrebbe anche interessarti
Il documento intitolato « Monitor per PC: i migliori modelli per Windows e Mac » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.