WWDC 2022: date e novità del prossimo Keynote Apple

Apple terrà la sua grande conferenza per gli sviluppatori (WWDC) dal 6 al 10 giugno 2022, interamente online. La WWDC 2022 è un appuntamento imperdibile per tutti i fan Apple, per scoprire le prossime novità dell’azienda di Cupertino.

Apple ha annunciato le date della prossima Worldwide Developers Conference. Senza grandi sorprese, questa si terrà come ogni anno il primo lunedì di giugno. Anche se la WWDC si rivolge in primis ai creatori di applicazioni per i dispositivi Apple, è anche una miniera di informazioni per tutta la community di clienti e fan della mela morsicata, poiché è proprio durante questi eventi che Apple presenta le nuove versioni di tutti i suoi sistemi operativi: iOS, iPadOS, macOS, watchOS e tvOS. Gli annunci più attesi sono riservati alla conferenza d’apertura, il famoso Keynote. Inoltre potrebbe essere anche presentato il Mac Pro con chip Apple Silicon, ovvero l’ultimo tra i modelli di Mac a fare il passaggio al processore proprietario di Cupertino.

La WWDC 2022, come le due precedenti edizioni, si svolgerà completamente online. Il Keynote d’apertura non sarà trasmesso in diretta, ma potremo assistere ad un video pre-registrato, in modo che tutti gli spettatori possano guardarlo su internet allo stesso tempo. Tuttavia è previsto un piccolo cambiamento: Apple ha annunciato che un gruppo di studenti sviluppatori sarà presente in loco, allo Steve Jobs Theater, per vedere il video sul grande schermo. Il 6 giugno sarà invece dedicata a quest’ultimi in modo che vedano da vicino, e magari testino, alcune delle novità annunciate. Alcuni degli studenti presenti potranno ricevere un premio nell’ambito dello Swift Student Challenge, che da tre anni permette ad Apple di mettere in risalto le applicazioni in Swift progettate dai giovani studenti.

WWDC 2022 date

Tutti stanno aspettando con impazienza le novità che verranno annunciate durante il Keynote Apple 2022, che si terrà il 6 giugno alle 19 (ora italiana). Non bisogna però dimenticare che la WWDC durerà in realtà cinque giorni, da lunedì 6 a venerdì 10 giugno 2022. Gli eventi dei giorni seguenti sono meno interessanti per il grande pubblico, poiché sono riservate ai dettagli tecnici, molto importanti per gli sviluppatori affinché le loro app possano sfruttare al meglio le nuove funzionalità dei sistemi operativi e dei possibili nuovi device annunciati durante il Keynote. Prima della crisi sanitaria, Apple diffondeva pubblicamente soltanto il Keynote d’apertura, mentre le conferenze dei giorni successivi erano riservate agli addetti ai lavori, presenti in loco, in California. Da quando la WWDC viene organizzata completamente a distanza, tutte le conferenze sono accessibili al pubblico, anche se non si tratta di sviluppatori. Una miniera di informazioni per chi accetta di passare decine di ore davanti lo schermo.

Come seguire la WWDC 2002?

Il modo più semplice per guardare il Keynote d’apertura della WWDC 2022 è accedere alla pagina YouTube Apple. Qualche giorno prima dell’evento, l’home page annuncerà le date e l’ora della conferenza. Potrai anche iniziare a guardare senza dover attendere ma, ovviamente non vedrai nulla prima dell’ora stabilita. Detto ciò, ogni volta migliaia di persone aprono la pagina YouTube anticipatamente per essere sicuri di non perdersi l’inizio. Mentre ci si avvicina alle 19, il numero di spettatori aumenterà. Dettaglio molto significativo è la possibilità di attivare i sottotitoli, in modo da comprendere tutto anche se non si comprende bene l’inglese.

Naturalmente potrai anche seguire il Keynote della WWDC 2022 sul sito Apple, la cui home page ti darà accesso diretto al video dell’evento. Se ti interessano anche le conferenze dei giorni seguenti, potrai recarti sulla pagina dedicata agli sviluppatori. Fino al 6 giugno potrai inoltre trovare un ricco catalogo di video dedicato alle varie aree di sviluppo.

WWDC 2022 rumors

Come ogni anno, sono già stati diffusi diversi rumors sulla WWDC 2022 (soprattutto sul keynote d’apertura). Apple dovrebbe annunciare le nuove versioni di tutti sistemi operativi: iOS 16, iPadOS 16, macOS 13 (il successivo di Monterey), watchOS 8 e tvOS 16. Le prime versioni beta saranno disponibili subito dopo la presentazione, in modo che gli sviluppatori le possano installare e testare. Qualche settimana dopo anche gli altri utenti potranno installare la versione beta pubblica.

La WWDC è anche l’occasione per Apple di annunciare i nuovi dispositivi. Quest’anno è probabile che Apple presenti la nuova versione di Mac Pro con il processore Apple Silicon. Si tratta di qualcosa di particolarmente raro considerando che lo scorso 8 marzo l’azienda di Cupertino ha già annunciato gli ultimi Mac Studio. John Ternus, il vice presidente dell’Hardware Engineering aveva dichiarato: «La nostra transizione è quasi completa, fatta eccezione per un ultimo prodotto, il Mac Pro. Ma è sarà per un'altra volta». Probabilmente questo si avvererà il 6 giugno prossimo. Non si sa quasi nulla di questo topo di gamma che avrà il compito di superare il superlativo Mac Studio. Probabilmente sarà dotato di due processori M1 Ultra (è già dotato di due chip M1 Max. Il nuovo Mac Pro si differenzierà dal Mac Studio anche per la sua capacità d’espansione interna come l’attuale Mac Pro con chip Intel? Ad oggi non abbiamo risposta. In ogni caso anche se questo nuovo Mac Pro verrà presentato durante la WWDC 2022, non ci si dovrà attendere una disponibilità immediata, ma piuttosto verso la fine dell’anno, quindi bisognerà avere un po’ di pazienza.

L’eccezionale potenza che avrà il prossimo Mac Pro interesserà soprattutto i creatori d’animazione 3D per i mondi in realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (AR). Forse la WWDC 2022 sarà l'occasione per Apple di parlare un po' più sull'argomento ma, per il momento, nulla è meno certo.

Foto: © Apple/Unsplash.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Potrebbe anche interessarti
Il documento intitolato « WWDC 2022: date e novità del prossimo Keynote Apple » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.