2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come scoprire se si è spiati su WhatsApp Web

A volte si può sospettare che qualcuno legga le proprie conversazioni su WhatsApp Web. Se questo è il caso, esiste un modo per sapere se qualcuno sta leggendo le proprie chat personali di WhatsApp. Si tratta della cronologia di accesso alla chat che viene salvata sulla versione desktop. Ecco come capire se si è spiati su WhatsApp Web.


Cos’è WhatsApp Web e come si può essere spiati

WhatsApp Web è la versione desktop della celebre app di messaggistica istantanea del gruppo Facebook. È possibile accedere direttamente tramite browser web, cliccando sulla pagina ufficiale WhastApp Web.



Al primo accesso su WhatsApp Web bisognerà scannerizzare, con il proprio smartphone, il QR Code che appare nella pagina web. Aprire quindi il menu dell’app dallo smartphone (i tre puntini verticali) e selezionare WhatsApp Web:



A questo punto, bisogna tener in considerazione un dettaglio molto importante: di default il sistema attiva l’opzione Resta connesso. Ciò significa che, effettuato l’accesso WhatsApp Web del browser, l’account rimarrà connesso anche se la pagina web verrà chiusa, a meno che non si clicchi sul menu (tre puntini verticali) e si clicchi su Disconnettiti:


Naturalmente, è possibile scegliere di non disconnettersi dall’account nel caso si utilizzi regolarmente WhatsApp desktop (oppure, semplicemente, si dimentica di farlo). Tuttavia questo significa che chiunque abbia accesso a quel computer, potrebbe aprire WhatsApp Web e leggere le conversazioni salvate.

Verificare se qualcuno ci spia su WhatsApp Web

Esiste un modo per verificare se qualche intruso sta accedendo alle conversazioni tramite l’app WhatsApp Web. Per fare ciò basterà aprire il menu dell’app dal proprio smartphone, selezionare WhatsApp Web e accedere alla lista dei computer che sono attualmente connessi al proprio account WhatsApp. Tra l’altro sono anche presenti le informazioni relative al computer collegato, come ad esempio il sistema operativo (Mac o Windows), la posizione geografica e, soprattutto, la data e l’ora dell’ultimo accesso.

In questo modo sarà possibile verificare se ci sono connessioni sospette aperte su WhatsApp Web e, in secondo luogo, se qualcuno si è connesso sul proprio PC o Mac in un orario in cui non si utilizzava WhatsApp Desktop. Grazie a questi piccoli accorgimenti, si potrà controllare spesso i tempi di connessione e scoprire se si è spiati su WhatsApp Web da computer.

Bloccare l’accesso agli intrusi

Il miglior metodo per evitare connessioni sospette è quello di disconnettere il proprio account WhatsApp Web da smartphone. Naturalmente non è possibile chiudere una sezione specifica da un computer e lasciare le altre aperte, ma sarà solo possibile chiudere tutte le sessioni aperte:



Partendo dal fatto che è veramente facile accedere a WhatsApp Web (basterà infatti scannerizzare semplicemente il QR Code), il miglior consiglio è sempre quello di chiudere sempre la sessione ogni volta che si smette di utilizzare WhatsApp Web. Oltre a questo è possibile accedere regolarmente alla cronologia delle connessioni e chiudere tutte le sessioni per evitare che chiunque possa spiare le proprie chat WhatsApp da PC.

Foto: © endermasali - Shutterstock.com
2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

Il documento intitolato « Come scoprire se si è spiati su WhatsApp Web » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento