1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Google Stadia: la piattaforma di giochi senza console


Google Stadia, la piattaforma di giochi in streaming senza console, avrà il suo debutto a novembre 2019. Ecco cosa c’è da sapere su questo nuovo servizio che promette di rivoluzionare l’industria del videogioco.




Come funziona Google Stadia

Il nuovo servizio di Google funzionerà in diversi dispositivi, sia mobile, che tablet e computer. La principale differenza con altri servizi di giochi è quella di non necessitare una console, poiché i videogiochi saranno archiviati in cloud.

Così, Stadia permetterà di accedere a nuove opzioni, come il poter continuare a giocare da un dispositivo diverso da quello in cui si è iniziato, il dare ad un'altra persona la possibilità di continuare il gioco da dove lo si era lasciato (State Share) o, ancora, giocare con diversi giocatori da dispositivi diversi (Cross-play).

Dispositivi compatibili



All'inizio, i dispositivi dovranno avere un Chromecast Ultra, ovvero potrà giocare solo chi dispone di una Smart TV con Google Cast o chi ha telefoni Pixel 3 e Pixel 3a. Inoltre, i dispositivi con sistema operativo Android M o iOS 11 e versioni successive, permetteranno di acquistare giochi e di abbonarsi tramite l’app Stadia.

Tuttavia, l’idea Google prevede che in futuro tutti i dispositivi con Chrome possano usare Stadia.

Requisiti tecnici

Per poter giocare con Google Stadia è necessario avere una connessione minima di 10 Mbps di download e 1 Mbps di upload. Ottima la qualità di 1080p HDR a 60 fos, ma si raccomanda un minimo di 20 Mbps e almeno tra 30 e 35 Mbps per avere una risoluzione di 4K.

Catalogo dei giochi

Per iniziare la piattaforma conterà di una trentina di titoli: Assassin's Creed Odyssey, Destiny 2, Baldur's Gate 3, Tomb Raider, Rise of the Tomb Raider y Shadow of the Tomb Raider; Football Manager 2020, Dragon Ball Xenoverse 2, NBA 2K19, Gylt, Get Packed, Tom Clancy's, Ghost Recon Breakpoint, The Division 2, DOOM, Darksiders Genesis, Wolfenstein: Youngblood, Final Fantasy XV, Power Rangers: Battle For The Grid, Metro Exodus, Thumper, Farming Simulator 19, GRID, SAMURAI SHODOWN, Just Dance 2020, The Elder Scrolls Online, Rage 2, The Crew 2, Trials Rising, Mortal Kombat 11 e Borderlands 3.



Questo sempre con la prospettiva Google di aumentare in modo progressivo l’offerta con l’aggiunta di altri titoli. Non a caso Stadia è già stata battezzata come la Netflix dei videogiochi.

Sottoscrizione

Si avranno due modelli di sottoscrizione al servizio e un’edizione Premiere.

-Stadia Pro: la prima che arriverà a novembre 2019, è un abbonamento dal costo di 9,99 euro mensili che offrirà accesso a vari giochi con risoluzione da 4k e 60 fotogrammi. L’acquisto di altri giochi includerà sconti.

-Stadia base: versione base e gratuita, arriverà nel 2020 con un streaming limitato a 1080p e i titoli da acquistare a parte.

-Premiere Edition (sostituta della Founder's Edition andata già in sold out) ha un costo di 124 euro e include il comando Stadia in versione limitata (blu notte), un dispositivo Chromecast Ultra per giocare sulla TV, un abbonamento di 3 mesi a Stadia Pro (e altri tre per amici o famigliari a scelta del cliente) e priorità sulla scelta di un nome utente. Inoltre include anche il gioco Destiny 2.

1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Claudia Scarciolla. Ultimo aggiornamento da Claudia Scarciolla.

Il documento intitolato «Google Stadia: la piattaforma di giochi senza console» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento