1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Perché lo smartphone si surriscalda


Spesso può capitare che il proprio smartphone si surriscalda senza un motivo preciso. Questo può provocare un rallentamento o lo spegnimento del dispositivo. L’arresto forzato è un "meccanismo di difesa" del proprio cellulare, per evitare danni dovuti all’eccessivo aumento della temperatura. Ecco perché un cellulare si surriscalda e cosa fare per evitarlo.



Possibili motivi per cui lo smartphone si surriscalda

Il forte caldo può essere una delle cause del surriscaldamento dello smartphone. L’esposizione del dispositivo alle alte temperature e alla continua luce solare potrebbero infatti danneggiarlo. In questo caso è consigliabile spegnere il cellulare (se non l’ha già fatto da solo) e provare ad abbassare la temperatura, lasciandolo in un luogo più fresco e ombreggiato, anche in frigorifero.

Problemi hardware: batteria e altri componenti

Uno dei motivi più comuni è il malfunzionamento della batteria. In questi casi si può infatti notare che il calore si concentra proprio nella parte in cui si trova la batteria. La soluzione più pratica sarebbe infatti provare a sostituire la batteria, inviando lo smartphone in garanzia (se possibile) o acquistare un nuovo smartphone prima che quello attuale smetta di funzionare.

Nota Bene: bisogna considerare che anche un caricabatteria difettoso potrebbe fornire allo smartphone più energia del necessario e finire per provocare il surriscaldamento. Prima di comprare un nuovo smartphone, bisogna quindi verificare lo stato del caricabatteria.

Apps e funzioni che consumano energia

Se lo smartphone si surriscalda durante l’utilizzo di applicazioni o giochi particolari, questo è dovuto al fatto che queste applicazioni richiedono un alto consumo di energia. Se in questi casi la temperatura del cellulare comincia ad aumentare, è consigliato chiudere subito le app in uso e controllare se il cellulare si raffreddi.

Se, nonostante le precauzioni prese, il cellulare continua a non raffreddarsi, verificare che non vi siano app attive in background.

Infine, è possibile controllare quali app consumano più risorse e memoria sul proprio smartphone. Su Android bisogna aprire le Impostazioni e poi scegliere Batteria. Qui saranno visibili le varie app e il loro relativo consumo. Allo stesso modo, su iOS, bisognerà recarsi un Impostazioni, Batteria e poi Consumo Batteria.

Per ridurre ulteriormente il consumo energetico del proprio smartphone, è consigliato disabilitare la connessione WiFi e Bluetooth.

Consigli extra

Alcune volte, siamo tentati di utilizzare app, giochi e il GPS con il telefono in carica per evitare di rimanere senza batteria. Questo è un errore comune, che spesso surriscalda lo smartphone, aumentando la temperatura. Per questo motivo è sconsigliato utilizzare il cellulare quando si trova sotto carica.

Foto: © Igor Zhuravlov - 123RF.com
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Antonello Ciccarello. Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Perché lo smartphone si surriscalda» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento