0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

5 strumenti gratuiti per creare grafiche di qualità


Creare grafiche è un vero mestiere che richiede delle competenze specifiche, ma alcuni utilizzi basilari restano alla portata i tutti. Grazie a dei siti e strumenti gratuiti, infatti, è ormai possibile ritoccare da sé immagini, allineare il testo in una foto ottenendo un risultato di qualità. Alcune applicazioni propongono già dei modelli da modificare per trovare rapidamente l’ispirazione. Ecco alcuni programmi di grafica online da poter usare a seconda dei propri bisogni.


Canva

Intuitivo e ideale per delle pubblicazioni sui social network, Canva è uno strumento completo per creazioni grafiche di ogni tipo. La sua grande varietà di modelli gli permette di esser utilizzata sia per lavoro che per fini personali progettando flyers, loghi, biglietti da visita, cartoline di auguri, manifesti, e altro ancora. Canva propone ugualmente dei template specifici per i social, per poter concepire facilmente delle foto di copertina Facebook delle giuste dimensioni.

Questo sito web integra anche un’ampia banca dati di immagini, illustrazioni, caratteri per scatenare la creatività. Semplice da utilizzare e già un successo nella sua versione gratuita, Canva è uno strumento accessibile al grande pubblico che non ha grandi conoscenze in materia di concept grafico. Questo strumento può esser utilizzato sia dal browser che su app mobile. Per saperne di più consultare il sito ufficiale Canva:


Adobe Spark

Adobe Spark è un’opzione ideale per i principianti che non hanno bisogno di usare software potenti come Photoshop. Simile a Canva e ad altri programmi equivalenti, Adobe Spark permette di partire da un modello pre-dimensionale e di creare un qualunque tipo di progetto grafico e di applicare dei ritocchi alle immagini sia che si tratta di una pubblicazione per la stampa o i social network, con il vantaggio di poter proporre la propria voce ad animazioni video. Il margine di manovra resta tuttavia limitato e si adatta ad utenti poco esigenti. Per cancellare il logo Adobe Spark presente sulla grafica bisognerà passare alla versione a pagamento. Per maggiori informazioni visita il sito Adobe Spark:


Gravit

Gravit ha la particolarità di proporre due strumenti di creazione diversi. Gravit Klex è equivalente a Canva o Adobe Spark ed è destinato al grande pubblico in ricerca di una piattaforma semplice su cui lavorare con o senza modelli. I template proposti sono meno numerosi dei concorrenti, ma la scelta è piuttosto corretta. Per gli utenti più avventurosi è possibile orientarsi verso Gravit Designer (direttamente dal browser o scaricando il programma) che offre delle funzionalità avanzate di disegno vettoriale per design più avanzati e di qualità professionale.Tutorial in lingua inglese aiutano a familiarizzare con il software. Visita il sito Gravit.io:


Befunky

Creato nel 2007, Befunky ha fatto dell’editing foto il suo punto di forza rispetto agli altri strumenti orientati verso la creazione pura. Sostituzione dei colori, applicazione filtri, modifica testo o oggetti vettoriali, modifica dimensioni, creazione di collage. Le possibilità sono molto varie. Inoltre, una funzione chiamata Batch permette anche di aggiungere e modificare un gruppo di foto allo stesso tempo, opzione, questa, interessate per gli utenti che vogliono uniformare i loro account Instagram ad esempio. Befunky è disponibile per browser o su app mobile e può esser utile utilizzarlo assieme a Canva. Altre funzioni sono disponibile con la sua versione a pagamento, per ulteriori dettagli visita il sito Benfunky:


Pixlr Editor

Per chi conosce già il leader della creazione grafica e del fotoritocco, Pixlr Editor possiede un’interfaccia simile a quella di Photoshop. Questo strumento permette di lavorare ad esempio con un sistema di calchi per sovrapporre diversi oggetti ed effetti. Il suo utilizzo suppone un minimo di conoscenza e conviene ad un pubblico più avanzato, pur essendo intuitivo ed ergonomico. Pixlr Editor offre anche diverse soluzioni in piena libertà poiché non propone dei modelli pre-dimensionati né una banca immagini associata, il software utilizza un’immagine caricata o una pagina bianca. Le sue funzionalità meno avanzate rispetto allo strumento Adobe risultano utili per un uso occasionale o non professionale. Ecco il sito ufficiale Pixlr:


Foto: © Pixabay.
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Claudia Scarciolla. Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «5 strumenti gratuiti per creare grafiche di qualità» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento