3
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come formattare il Mac

Stai pensando di formattare il tuo Mac, per venderlo o regalarlo (senza lasciar traccia dei tuoi dati), per liberare spazio sull’hard disk o ancora per correggerne gli errori di funzionamento e migliorarne le prestazioni? In questo articolo ti mostriamo il modo più semplice e veloce per riportare il Mac alle impostazioni di fabbrica. Naturalmente, se desideri conservare i tuoi dati, ricorda di effettuare una copia di backup prima di procedere con la formattazione.




Riportare il Mac allo stato iniziale


Il primo passo per formattare un Mac è connetterlo all’alimentatore, in modo che non questo si spenga durante il processo. È consigliato farlo anche se la batteria è carica al 100%. Assicurati inoltre di avere una connessione internet attiva, in modo da poter reinstallare il sistema operativo.


Per effettuare una copia di backup, apri il menu Apple (l’icona forma di mela a sinistra), clicca su Preferenze di sistema e, infine, Time Machine.



Infine, clicca su Seleziona disco.




Scegli l’Unità esterna dove desideri salvare i dati e poi clicca su Usa disco. L’hard disk selezionato dovrà avere un formato compatibile con Time Machine. In caso contrario, apparirà un avviso che indicherà che bisognerà formattarlo. Per fare ciò basterà clicca su Inizializza, tenendo presente tutti i dati presenti sull’hard disk verranno cancellati. Una volta realizzata la copia di backup, dovrai disconnetterti dal tuo ID Apple, cliccando nuovamente su menu Apple, Preferenze di sistema, ID Apple e, infine, Esci.

A questo punto dovrai Eliminare tutti i tuoi account salvati sul Mac. Clicca ancora su menu Apple, Preferenze di sistema e Account internet.



Seleziona uno ad uno gli account e clicca sul simbolo meno (-), in basso a sinistra nella finestra. Fatto ciò clicca su OK. Dopo aver disconnesso tutti gli account, non ti resta che spegnere il computer.

Per formattare il Mac tieni premuti i tasti CMD + R (ovvero macOS Recovery) e accendi il dispositivo. Rilascia i tasti soltanto quando vedi apparire sullo schermo il logo Apple. Dopo aver inserito la tua password si aprirà una finestra chiamata Utility macOS. Infine clicca su Utility disco.



Nella nuova finestra che si aprirà, a sinistra vedrai i nomi Macintosh HD e Macintosh HD – Data. Seleziona quest’ultima opzione e poi clicca su Elimina. Una volta terminato il processo, clicca su OK. Ripeti la stessa procedura con Macintosh HD e, in seguito, clicca su Inizializza per formattare il tuo hard disk.

A questo punto chiudi la finestra e selezione l’opzione Reinstallazione macOS. Questo passaggio potrebbe richiedere del tempo, che varierà a seconda della velocità della tua connessione internet.



Una volta terminato il processo di cui sopra, possiamo avviare il nostro computer come se fosse nuovo . Ricorda che dovrai configurare Wi-Fi, ID Apple, ecc.

Una volta terminato il processo di reinstallazione, potrai avviare il tuo Mac. Ricorda che dovrai configurare nuovamente il tuo ID Apple, inserire la password WiFi, ecc.

Consigli utili prima di formattare il Mac

Prima di formattare il Mac puoi eliminare alcune app in modo da velocizzare il processo. Più app e file sono salvati sul computer, più tempo ci vorrà per formattarlo.

Foto: © Unsplash.
3
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Potrebbe anche interessarti
Il documento intitolato « Come riportare il Mac allo stato iniziale » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.