Come utilizzare il comando su Linux

Novembre 2016

Il comando su (Switch User, più comunemente chiamato Super Utente ) consente di aprire una sessione con l'ID di un altro utente, o di avviare la nuova shell di login.


Connettersi ad un altro ID utente con su

su marco

Dopo avere digitato la password, sei connesso come utente "marco", sei sempre nella stessa directory di prima e ottieni le impostazioni di default del precedente utente (la shell di login, le variabili d'ambiente, vari permessi).

Avviare una nuova shell di connessione con "su -"

su - marco

La presenza del trattino" -" forza l'avvio di una nuova shell di connessione con l'adeguamento delle variabili d'ambiente e di tutte le impostazioni predefinite in base alle preferenze dell'utente. Per questi motivi è consigliabile, se si accede come utente "root", di utilizzare il commando:

su -

Invece del comando:

su

Ritornare alla shell precedente

Digitare il comando
exit
o premere i tasti "CTRL-D" per chiudere la shell e ritornare a quella precedente.

Nota Bene: Se la linea di comando non è vuota CTRL-D cancella il carattere corrente.

Sospendere la shell del account root

Con il comando
suspend
si può sospendere la shell di root e metterla in background. Il comando
fg
permette di ripristinarla:

ccm@debian:~$ su Password:
debian:/home/ccm# suspend

[1]+ Stopped su
ccm@debian:~$ fg
su
debian:/home/ccm#


Nota Bene: Se si digita il comando exit o CTRL-d nella shell di login originale (iniziale), si disconnesse dal sistema (Unix - GNU/Linux). Se si è connessi (in una shell) come root e si digita il comando su user, il sistema non richiede una password.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Come utilizzare il comando su Linux » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.