Cosa fare se l'hard disk non funziona

Settembre 2017

Gli hard disk (chiamati anche dischi rigidi o fissi) possono essere utilizzati per trasportare file di grandi dimensioni o per salvare una copia di sicurezza del proprio PC o del dispositivo mobile. Simili all’archiviazione cloud, al contrario di quest’ultima, gli hard disk possono danneggiarsi e dunque perdere i dati in essi contenuti.

Come riparare hard disk danneggiato

Se si possiede un hard disk e questo non funziona più, cliccare i tasti Windows + X e selezionare Prompt dei Comandi (Amministratore). Cliccare su per consentire di effettuare le modifiche e poi digitare chkdsk + la lettera del disco rigido ( ad esempio E:) poi cliccare Invio.

L'utility Check Disk inizierà così ad esaminare il disco rigido esterno e alla fine del processo mostrerà informazioni riguardanti suo stato. Se sono presenti settori difettosi, digitare chkdsk + la lettera del disco rigido + /F (ad es. chkdsk E: /F). In questo modo il comando ripasserà tutti i settori del del disco rigido esterno e provvederà alla riparazione degli errori.

In caso di danneggiamento dei dati presenti nell'hard disk, si consiglia leggere come recuperare i dati dell'hard disk.

Foto: © Pixabay.

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da Carlos-vialfa. Tradotto da apfel9. Ultimo aggiornamento 4 luglio 2017 alle 14:02 da AntonelloCCM.
Il documento intitolato «Cosa fare se l'hard disk non funziona» dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.