Sistema Client/Server

Agosto 2016
Molte applicazione funzionano in un sistema client/server, questo significa che dei terminali client (dei terminali che fanno parte della rete) contattano un server, un terminale solitamente molto potente in termini di capacità d'entrata-uscita, che fornisce loro dei servizi. Questi servizi sono dei programmi che forniscono dei dati come l'ora, dei file, una connessione, ecc.

I servizi sono sfruttati da dei programmi, chiamati programmi client, che si eseguono su terminali client. Si parla quindi di client (client FTP, client di messaggeria, ecc.) quando si definisce un programma che gira su un terminale client, capace di trattare delle informazioni che recupera da un server (nel caso del client FTP si tratta di file, mentre per il client di messaggeria si tratta di posta elettronica).


Vantaggi dell'architettura client/server

Il modello client/server è particolarmente consigliato per delle reti che necessitano un elevato livello di fiducia e i suoi principali vantaggi sono:


Risorse centralizzate, dato che il server è al centro della rete, può gestire delle risorse comuni a tutti gli utenti, come ad esempio un database centralizzato, per evitare i problemi di ripetizione e contraddizione;

Migliore sicurezza, dato il numero di punti d'entrata che permettono l'accesso ai dati è minore;

Amministrazione a livello del server, considerata la poca importanza dei client in questo modello, hanno meno bisogno di essere amministrati;

Rete evolutiva, grazie a questa architettura è possibile cancellare o aggiungere i client senza disturbare il funzionamento della rete e senza modifiche importanti.

Inconvenienti del modello client/server

L'architettura client/server ha comunque qualche lacuna come:


Costo elevato dovuto alla tecnicità del server;

È l'anello debole, perché server è il solo anello debole della rete client/server, dato che tutta la rete è strutturata intorno a questo. Fortunatamente, il server ha una grande tolleranza ai guasti (soprattutto grazie al sistema RAID).

Funzionamento di un sistema client/server

Un sistema client/server funziona secondo il seguente schema:


client/serveur



Il client emette una richiesta verso il server con il suo indirizzo IP e la porta, che definisce un servizio particolare del server. Il server riceve la richiesta e risponde attraverso l'indirizzo del terminale client e della sua porta.

Vedi anche :

Client/Server Environment
Client/Server Environment
Entorno cliente/servidor
Entorno cliente/servidor
Client/Server Umgebung
Client/Server Umgebung
Environnement Client/Serveur
Environnement Client/Serveur
Ambiente Cliente/Servidor
Ambiente Cliente/Servidor
Il documento intitolato « Sistema Client/Server » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.