Rete peer to peer

Agosto 2016
In un'architettura peer to peer (P2P) contrariamente ad un'architettura di rete di tipo client/server, non vi è nessun server dedicato. Così ogni computer in una rete simile è per una parte server e per l'altra client. Questo significa che ognuno dei computer di rete è libero di condividere le sue risorse. Un computer collegato ad una stampante potrà quindi eventualmente condividerla affinché tutti gli altri computer possano accedervi attraverso la rete.


Inconvenienti delle reti P2P

Le reti peer to peer hanno molti inconvenienti: è difficile amministrare un sistema di rete non centralizzato e renderlo sicuro dato che non si può affidarsi a tutti i "nodi" della rete. Così, una rete peer to peer valida e sicura deve contenere un numero limitato di computer (generalmente una dozzina), e servire solo per scambi che non necessitano di una grande sicurezza, è quindi sconsigliato per una rete professionale con dei dati sensibili.

Vantaggi dell'architettura P2P

L'architettura peer to peer ha però anche dei vantaggi, fra i quali: un costo ridotto, i costi generati da una rete simile sono il software, i cavi e la manutenzione, una semplicità innegabile.

Creare una P2P

Le reti peer to peer non necessitano alti livelli di performance e sicurezza come le reti con server dedicati. Si può quindi usare Windows, MacOS o Linux dato che tutti questi sistemi operativi integrano tutte le funzionalità per le reti peer to peer.

La creazione di una simile architettura di rete si basa su delle soluzioni standard: mettere i computer sul desktop degli utenti. Ogni utente è amministratore del suo computer e pianifica la sua propria sicurezza, per le connessioni, si utilizza un sistema di cablaggio semplice e apparente. Si tratta normalmente di una soluzione soddisfacente per degli ambienti con le seguenti caratteristiche: meno di 10 utenti, tutti gli utenti si trovano in una stessa zona geografica, la sicurezza non è un problema cruciale, né l'azienda né la rete sono suscettibili di evolversi in maniera significativa.

Amministrazione di una rete P2P

La rete peer to peer risponde ai bisogni di una piccola azienda ma può rilevarsi inadeguata in alcuni ambienti. Ecco le questioni da risolvere prima di scegliere il tipo di rete. Con il termine Amministrazione si intende la gestione degli utenti e della sicurezza, l'attuazione delle risorse, la manutenzione delle applicazioni e dei dati, l'installazione e l'aggiornamento dei software utenti.

In una tipica rete peer to peer, non vi sono amministratori. Ogni utente amministra la propria postazione. D'altra parte tutti gli utenti possono condividere le loro risorse nel modo che loro desiderano (dati in cartelle condivise, stampanti, schede fax, ecc.).

Nozioni di sicurezza

La privacy minima consiste nel proteggere le risorse con una password. Gli utenti di una rete peer to peer definiscono la propria sicurezza e dato che tutte le condivisione possono coesistere su tutti i computer, sarà difficile realizzare un controllo centralizzato. Questo pone inoltre un problema di sicurezza globale della rete dato che alcuni utenti non mettono in sicurezza le loro risorse.

Foto: © Wikipedia.

Vedi anche :

Peer-to-peer networking
Peer-to-peer networking
Red igual a igual
Red igual a igual
Peer-to-Peer Netzwerk
Peer-to-Peer Netzwerk
Réseau d'égal à égal
Réseau d'égal à égal
Rede de igual para igual
Rede de igual para igual
Il documento intitolato « Rete peer to peer » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.